Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Densitometria Lombare E Femorale

Cosa fare per osteopenia e osteoporosi?

Buonasera, di recente, ho eseguito una densitometria lombare e del femore sinistro con i seguenti risultati: "osteopenia con perdita ossea del 29% nel collo del femore (T-score-2,4). A livello delle vertebre lombari in proiezioni A-P è stata rilevata una demineralizzazione elevata (osteoporosi) con perdita ossea del 37% (T-SCORE-3,6)". Ho eseguito anche una risonanza magnetica colonna lombare con il seguente referto: "note spondiloartrosiche diffuse associate a degenerazioni discali multiple. Iniziale avvallamento della limitante superiore di L4 che presenta fenomeni degenerativi tipo modic I. A livello L2-L3, è presente modesta protrusione discale mediana paramediana sinistra in appoggio anteriore sul sacco durale. Non immagini riferibili a ernie o protrusioni discali a carico dei rimanenti spazi in esame. Non alterazioni a carico della cono-cauda. Nei limiti l'ampiezza del canale vertebrale." Il mio medico curante mi ha prescritto Nicetile 500 mg per un mese 2 volte al giorno e Fosavance 70 mg/5600 UI una volta la settimana (compresse). Quest'ultima mi provoca dolori alle ossa in tutto il corpo, anche al torace, restando bloccata a letto. Da un paio di settimane, ho iniziato la terapia, ma non ho trovato benefici; cosa posso fare? Vi ringrazio anticipatamente per una vostra risposta.

Buonasera,
il risultato della densitometria indica che hai un'osteopenia al femore e osteoporosi alla colonna.

Se non hai precedenti di trombosi venosa profonda e non hai un'ipertensione arteriosa (cioè la pressione del sangue alta) non controllata, allora, al posto dell'acido alendronico, puoi assumere il ranelato di stronzio 2 gr, una bustina tutte le sere prima di coricarti.

Dovresti inoltre fare attività fisica aerobica moderata, ma soprattutto fisioterapia per la schiena tipo back school, ma ovviamente prima devi fare una visita specialistica fisiatrica. Inoltre, se assumi calcio con il cibo e ti esponi alla luce del giorno puoi non assumere calcio e vitamina D, ma dovresti fare un dosaggio del sangue e della 25OH-vit D, se sono normali non devi assumerne in più.

Cordiali saluti

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Giuseppina Di Stefano
Dr.ssa Giuseppina Di Stefano
Alessandria - Via dei Martiri, 14
Altre risposte di questo specialista
Difficoltà ad alzarsi dalla sedia: cosa fare?
Buongiorno, certamente un fisiatra visitando e valutando attentamente il quadro clinico può capire il motivo per cui tua moglie ha queste problematiche motorie. Il fisiatra,...
Trauma lombare: può causare bruciore tra ano e scroto?
Il tuo problema potrebbe essere dovuto a un trauma a livello della cauda equina a livello midollare o a una protrusione a livello L2-l3. Dovresti fare...
Visita fisiatrica: come si svolge?
A seconda del problema riferito, il fisiatra valuterà l'articolarità del segmento interessato, la forza muscolare, la sensibilità, la presenza o meno di dolore spontaneo o...
Agopuntura e paralisi di Bell: quali sono i risultati?
La paralisi di Bell può venir trattata con l'agopuntura, efficace nel migliorare i sintomi e per farla guarire prima, ma bisogna iniziare al...
Gonartrosi: come curarla?
Salve, ovviamente, per darti un parere più specifico, dovrei vederti e vedere le radiografie. Ci sono diversi tipi di...
Vedi tutte
Risposte simili
Cervicale: che cura seguire?
La cervicale può dipendere da tante cause: tra le più frequenti soprattutto tra i giovani ci sono le protrusioni discali, negli anziani invece...
Spalla in avanti e scapola in fuori: è scoliosi?
La scapola in fuori non è necessariamente solo sintomo di scoliosi. Ha ragione il tuo medico. Fai una visita fisiatrica. ...
Periartrite: quale farmaco assumere?
Salve,periartrite? Hai fatto un'ecografia? Ci sono calcificazioni, immagino, o usura dei tendini della cuffia dei rotatori (in gergo entesopatia)? Nessun farmaco,