Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. E Normale La Pressione Alta Negli Anziani

E' normale la pressione alta negli anziani?

Mio padre di 78 anni soffre spesso di pressione alta: è normale o è il caso di fare degli accertamenti?

L'ipertensione arteriosa, spesso definita comunemente "pressione alta", consiste nell'aumento della pressione arteriosa che si può considerare come uno degli indicatori di invecchiamento biologico.

Poiché i valori che identificano la pressione sono 2, minima e massima, è logico porsi il problema a quale dei 2 valori si debba prestare più cura nel caso di ipertensione.

In passato, era la minima, o diastolica, il valore di riferimento; oggi si tiene conto di entrambi i valori.

Alcune ricerche hanno rilevato che i rischi legati ad una pressione massima, o sistolica, alta sono maggiori di quelli derivanti da una minima elevata. E' importante considerare anche la pressione differenziale, cioè la differenza fra massima e minima. In una persona anziana, come lo è tuo padre, la minima tende a ridursi, mentre la massima aumenta a causa della ridotta elasticità delle arterie. Una pressione differenziale alta può essere il sintomo di una cattiva condizione dei vasi. Rivolgiti al suo medico di base per dei controlli periodici.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Luigi Simonetta
Dr. Luigi Simonetta
(0)
Varese
Altre risposte di questo specialista
Ecografia al pancreas con problemi riscontrati: cosa fare?
Dovete completare e precisare l'iter diagnostico mediante una TAC con mezzo di contrasto o tramite risonanza magnetica nucleare dell'addome. Saluti
Forti bruciori alle vie urinarie: come curarli?
Fai attenzione, perchè i fluorochinolonici che passano la barriera emato encefalica come il Ciproxin possono sovente dare episodi allucinatori o peggiorare il declino cognitivo...
Enfisema polmonare: cosa fare?
Ti consiglio una terapia inalatoria con B2-long acting, magari associato ad un corticosteroide. E' utile anche associare Tiotropio inalatorio. La cosa...
Valori del sangue fuori norma: da cosa può dipendere?
I dati di laboratorio che hai riportato indicano una sofferenza del polo biliare dell'epatocita e un risentimento pancreatico. Il valore dell'emoglobina non è...
Erisipela in paziente diabetico: cosa fare?
La terapia dell'erisipela si basa su antibiotici specifici individuati in base all'agente etiologico in causa. Per il dolore, ti sconsiglio l'utilizzo dei comuni...
Vedi tutte
Risposte simili
Valvola mitralica: cos'è?
La valvola mitralica è la valvola del cuore che permette al sangue, ricco di ossigeno dell'atrio sinistro proveniente dai polmoni, di entrare nel...
Disturbi alla valvola mitralica: quali sono le cause?
I disturbi alla valvola mitralica possono essere dovuti a cause congenite, ma più spesso sono dovuti a degenerazione. Un tempo la...
Intervento di sostituzione della valvola mitrale: è sempre necessario?
La valvola mitrale (o mitralica) può essere "riparata" con un intervento chirurgico, ma quando questo non fosse possibile è necessaria la sostituzione della stessa con...