Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. In Quali Casi Il Trapianto Di Polmone Si Rende Indispensabile

In quali casi il trapianto di polmone si rende indispensabile?

Volevo sapere quali sono le principali cause per cui si può essere sottoposti ad un trapianto di polmone e quali sono le condizioni in cui può essere effettuato, per capire se il mio caso particolare rientra in queste condizioni oppure no.

Il trapianto di polmone viene riservato ai pazienti con deterioramento progressivo della funzione polmonare ed aspettativa di vita limitata a 12-18 mesi. Per poter essere sottoposto al trapianto, devi avere meno di 65 anni per il trapianto polmonare singolo e meno di 60 anni per quello polmonare bilaterale.

Le malattie più importanti che beneficiano del trapianto polmonare sono le malattie croniche polmonari di tipo ostruttivo, come l'enfisema polmonare, le malattie polmonari di tipo restrittivo, ad esempio la fibrosi polmonare, la fibrosi cistica e l’ipertensione polmonare.

Tra le malattie di tipo ostruttivo, sono compresi i vari tipi di enfisema polmonare in cui la FEV1, cioè il volume di aria espirata nel corso del primo secondo di un'espirazione massima forzata, sia inferiore al 15-20% del valore teorico dopo terapia con broncodilatatori, ipossia a riposo o ipercapnia.

Tra le malattie di tipo restrittivo, devono essere inclusi i vari tipi di fibrosi polmonare in cui sia presente una ridotta ventilazione con elevate resistenze nelle vie aeree e ipertensione polmonare secondaria. I principali tipi di fibrosi polmonare sono la fibrosi polmonare idiopatica primitiva, le fibrosi polmonari secondarie a pneumoconiosi, come le asbestosi e le silicosi, le sarcoidosi, le linfangioleiomiomatosi e le istiocitosi X. L’ipertensione polmonare è una malattia vascolare grave primitiva o secondaria ad altre malattie polmonari.

In genere, in questi casi, viene effettuato il trapianto polmonare bilaterale. Per sapere se ci sono le condizioni per sottoporti ad un trapianto, ti consiglio di rivolgerti ad uno specialista.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Marialuisa Lugaresi
Dr. Marialuisa Lugaresi
(0)
Bologna - Non disponibile
Altre risposte di questo specialista
Cena: dopo quanto andare a Letto?
Buongiorno, rispondo brevemente: nuoce alla salute cenare a tarda ora e, ancora peggio, andare a letto solo un'ora dopo il pasto. Questo comportamento potrebbe creare...
Reflusso gastroesofageo: che cos'è?
La malattia da reflusso gastroesofageo è una delle più comuni patologie benigne dell’esofago, in cui il meccanismo di barriera tra lo...
Fibrosi cistica: è consigliato il trapianto di polmone?
La fibrosi cistica è una malattia genetica autosomica recessiva, causata da una mutazione del gene CFTCR (Cystic Fibrosis Transmembrane Conductance Regulator) che codifica...
Timoma: che cos'è?
Il timo è un piccolo organo situato dietro lo sterno che fa parte del sistema linfatico e produce i linfociti, dei...
Timoma: quali sintomi?
Il timoma, in oltre la metà dei casi, rappresenta un riscontro diagnostico occasionale in pazienti asintomatici, durante una radiografia toracica di routine. ...
Vedi tutte

Risposte simili

Laringospasmo nei bambini: quali sono le cause?
Il laringospasmo (laringite spastica) è una patologia causata da infiammazioni, infezioni o allergie, che causa spasmi nei muscoli della laringe provocando quindi difficoltà...
Polmonite: è necessaria la terapia intensiva?
Sì quando il quadro clinico lo richieda, qualora si verifichino complicazioni di tipo trombotico, infarto polmonare, necrosi emorragica. Per evitare che...
Fibrosi cistica: è consigliato il trapianto di polmone?
La fibrosi cistica è una malattia genetica autosomica recessiva, causata da una mutazione del gene CFTCR (Cystic Fibrosis Transmembrane Conductance Regulator) che codifica...