Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Osteoporosi E Menopausa Come Prevenirla

Come prevenire l'osteoporosi in menopausa?

Sono in menopausa e sento spesso parlare di rischio di osteoporosi. Come posso prevenire questa patologia delle ossa?

Fai bene ad informarti. Le regole di base per prevenire o contrastare l'osteoporosi nella donna in menopausa sono:
  • seguire un’alimentazione ricca di calcio (almeno 1,5 g al giorno): da assumere attraverso latte e latticini
  • fare un adeguato esercizio fisico
  • abolire fumo e alcool: questi due fattori associati o da soli minano la salute delle nostre ossa, quindi limitarne il consumo o meglio eliminarli sarebbe l’ideale punto di partenza per una buona prevenzione per l’osteoporosi, ma anche per altre patologie molto più gravi
  • terapie farmacologiche a base di ormoni femminili: come gli estrogeni e il progesterone, in grado di bloccare il processo osteoporotico se assunti per un po’ di anni (fino a 5 anni), vi sono farmaci che danno calcio e vitamina D, ma esistono anche integratori alimentari di calcio.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Assunta Gennarelli
Dr.ssa Assunta Gennarelli
Milano - Via De Amicis, 30
Risposte simili
Isteroscopia diagnostica: che cos'è?
L'isteroscopia è un esame endoscopico che permette di osservare la cavità uterina tramite una sonda ottica: un piccolo telescopio collegato ad un monitor...
Ipertiroidismo in gravidanza: come gestirlo?
L'ipertiroidismo in gravidanza può essere controllato senza rischi per il feto, purché sotto controllo di un endocrinologo esperto. Nel 1° trimestre, si imporrà...
Irsutismo: di cosa si tratta?
Per irsutismo, si intende una condizione caratterizzata dall’anomala presenza di peluria terminale (grossa, ruvida e pigmentata che prima della pubertà è presente solo a livello...
Altre risposte di questo specialista
Alterazioni artrosiche a livello della sinfisi pubica: cosa vuol dire?
Posso dirti che con alterazioni artrosiche si intendono gli iniziali segni di usura di un osso. La sinfisi pubica è...
Morfina per dolori cervicali e lombosacrali: è corretto?
La morfina è un farmaco oppioide esogeno di estrazione vegetale, ricavato dal Papaver somniferum. Viene somministrata per trattare il dolore cronico-oncologico, post operatorio e...
Rottura dei tendini della caviglia: è possibile una ripresa completa?
Le lesioni di III grado, ovvero la rottura completa del legamento, prevedono la terapia chirurgica seguita da periodo di immobilizzazione. Tanto l'entità...
Iperidrosi: che cos'è e come si può curare?
La secrezione del sudore è regolata da stimoli nervosi provenienti da una parte del sistema nervoso vegetativo (sistema nervoso simpatico). Nei casi in...
Fibroscopia laringea: di che cosa si tratta?
Posso dirti che la fibroscopia laringea è una procedura indolore che permette al medico di ispezionare la laringe e le corde vocali. Per...
Vedi tutte