Omega 6

Contenuto di:

Gli omega 6 sono acidi grassi essenziali. Essi sono necessari per la salute umana, ma il corpo non li può produrre. Questi acidi grassi devono quindi essere sintetizzati attraverso il cibo. Insieme con acidi grassi omega 3, gli acidi grassi omega 6 svolgono un ruolo cruciale nella funzione del cervello, e per la crescita e lo sviluppo normali. Trattandosi di acidi grassi polinsaturi (PUFA), gli omega 6 aiutano a stimolare la crescita dei capelli e della pelle, a mantenere la salute delle ossa, regolano il metabolismo e a mantenere il sistema riproduttivo.

Omega 6: alimenti in cui si trovano

Omega_6 | Pazienti.it

Una dieta sana deve prevedere un apporto equilibrato di acidi grassi omega 3 e omega 6.

La dieta mediterranea prevede un giusto equilibrio tra acidi grassi omega 6 e omega 3. Gli studi dimostrano infatti che le persone che seguono una dieta di tipo mediterraneo hanno meno probabilità di sviluppare malattie cardiache.

La dieta mediterranea predilige alimenti ricchi di acidi grassi omega 3, compresi i cereali integrali, frutta fresca e verdura, pesce, olio d'oliva, aglio, così come il consumo moderato di vino.

In generale possiamo comunque dire che buone fonti alimentari di omega 6 sono presenti in alimenti di origine vegetale e unicamente nelle carni di quegli animali allevati con mangimi che lo contengono (come ad esempio i maiali Nero delle Madonie)

Quali sono i benefici degli Omega 6?

Gli acidi grassi Omega 6 sono essenziali per la salute umana. Ma sono utili per la  salute se assunti con moderazione. Di conseguenza piuttosto che porsi la domanda  “Quali sono i benefici per la salute di omega 6”, sarebbe più importante chiedersi “Qual è la quantità benefica di omega 6 da consumare?”.

L'assunzione in giuste dosi di omega 6 ha senza dubbio grandi vantaggi: la carenza di omega 6 si traduce infatti in gravi problemi di salute. Va sottolineato, tuttavia, che la carenza di omega 6 è estremamente rara, perché i tipici cibi occidentali contengono un'abbondanza di omega 6 da olio di mais, olio di soia, cartamo e olio di girasole, nonché da grassi animali.

La dieta occidentale è ricca di omega 6, in quanto gli oli sono economici e stabili. Detto questo, i benefici di un adeguato consumo di omega 6 ricadono in tre categorie.

  • Crescita. Gli omega 6 svolgono un ruolo importante nella crescita cellulare, e sono è quindi essenziali per il cervello e lo sviluppo muscolare. L'acido arachidonico omega 6 (AA) è proprio per questo aggiunto alla dieta della maggior parte dei lattanti. Sia lo sviluppo del cervello e lo sviluppo muscolare sono fondamentali per i neonati. I benefici sulla crescita da parte degli omega 6 spiegano anche il grande interesse che atleti hanno nel consumo di queste sostanze.
  • Produzione di ormoni messaggeri. Questi messaggeri PGE1 da LA possono sostenere le reazioni immunitarie, ridurre l'accumulo di liquidi e l'impatto della depressione, della sclerosi multipla, degli sbalzi d'umore PMS, la schizofrenia, l'ADHD (Attention Deficit Hyperactivity Disorder) e altri disturbi cerebrali. I messaggeri ormonali a base di acido arachidonico (AA) sono chiamati PGE2 e svolgono un ruolo importante nel controllo di gonfiore, dolore, diluizione del sangue, spasmi dei vasi sanguigni e l'accumulo di cellule infiammate. Ci si potrebbe chiedere perché il dolore o l'infiammazione è considerato un vantaggio. La risposta è che il dolore è un segnale importante che impedisce ulteriori danni, e l'infiammazione è un trigger per il nostro sistema immunitario.
  • Sistema nervoso. Il PGE1 dall'acido linoleico omega  6 è importante nel sistema nervoso, come un trasmettitore di impulsi nervosi.

Gli omega 3: perché fanno bene?

Quando si tratta di grasso, c'è un tipo che non si vorrebbe mai ridurre: gli acidi grassi omega 3. Due sono quelli quelli più importanti, EPA e DHA, che si trovano principalmente in alcuni pesci. Non solo il corpo ha bisogno di questi acidi grassi per funzionare, ma ne può anche trarre alcuni grandi benefici per la salute.

I principali benefici derivanti dall'assunzione di omega 3 sono i seguenti:

  • Controllo dei grassi nel sangue (trigliceridi). Ormai è dimostrato che integratori di olio di pesce possono abbassare elevati livelli di trigliceridi. Alti livelli di trigliceridi nel sangue sono uno dei principali fattori di rischio per le malattie cardiache.
  • Contrasto dell'artrite reumatoide. Integratori di olio di pesce integratori (EPA + DHA) possono ridurre la rigidità e dolori articolari. Gli integratori di omega 3 sembrano anche utili per aumentare l'efficacia dei farmaci anti-infiammatori.
  • Contrasto della depressione. Alcuni ricercatori hanno scoperto che le popolazioni che mangiano cibi con  livelli elevati di omega 3 presentano bassi livelli di depressione. L'olio di pesce sembra anche potenziare gli effetti degli antidepressivi e può aiutare in caso di sintomi del disturbo bipolare.
  • Corretto sviluppo dei bambini. Il DHA sembra essere importante per lo sviluppo visivo e neurologico nei bambini.
  • Contrasto dell'asma. Una dieta ricca di omega 3 riduce l'infiammazione, una componente chiave nell'asma. Sono però necessari ulteriori studi per dimostrare se gli integratori di olio di pesce migliorano la funzione polmonare o possono ridurre la quantità di farmaci di cui una persona ha bisogno per controllare la condizione.
  • Controllo del disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività (ADHD). Alcuni studi hanno dimostrano che l'olio di pesce può ridurre i sintomi di ADHD in alcuni bambini e migliorare le loro capacità mentali, come pensare, ricordare e le capacità di apprendimento. Ma sono necessarie ulteriori ricerche in questo settore, e gli integratori di omega 3 non devono essere usati come trattamento primario.
  • Controllo della malattia di Alzheimer e della  demenza. Alcune ricerche suggeriscono che gli omega 3 possono aiutare a proteggere contro la malattia di Alzheimer e la demenza, e hanno un effetto positivo sulla graduale perdita di memoria legata all'invecchiamento. Ma non è ancora certo.

· 

Argomenti: acidi grassi omega 3 omega 6