Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Ci Sono Malattie Sessualmente Trasmissibili Piu Rare

Ci sono malattie sessualmente trasmissibili più rare?

Esistono delle malattie sessualmente trasmissibili che sono più rare di altre e quindi è meno facile contrarle?

Tutte le malattie sessualmente trasmissibili hanno la stessa facilità di contagio. Le ricerche dimostrano che per alcune è più frequente il contagio, mentre per altre lo è meno.

I condilomi acuminati o verruche genitali sono oggi la diagnosi di malattia a trasmissione sessuale più frequente e rappresentano una diagnosi su tre di malattia a trasmissione sessuale.

Come professionista della salute sessuale, consiglio di utilizzare sempre il preservativo nei rapporti sessuali, soprattutto quando si hanno più partner. Anche se può risultare poco romantico, nel momento in cui la coppia decide di passare dall'uso del preservativo ad altri metodi anticoncezionali o a nessuno per cercare una gravidanza, consiglio sempre di effettuare il test dell'HIV, un tampone vaginale e gli esami del sangue alla ricerca di eventuali infezioni asintomatiche in corso. 

Alcune malattie sessualmente trasmesse sono determinate anche da protozoi, parassiti, lieviti o funghi.

Meglio scoprirlo prima e curarsi, piuttosto che innescare un circolo vizioso di contagio reciproco.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Silvia Bertolotti
Dr.ssa Silvia Bertolotti
Milano - Via Stefano Jacini, 4
Altre risposte di questo specialista
Attrazione per il pene da parte di un uomo: cosa indica?
Caro diciottenne, cercare risposte su internet è generalmente una pessima idea.L'annuncio che hai letto sul fatto che la bisessualità non esista è decisamente errato....
Blocco nei rapporti sessuali: cosa fare?
Il vaginismo è un problema tale per cui l'ingresso della vagina risulta chiuso e quindi la penetrazione è impossibile. Il dolore durante i...
Uomo poco dotato: come può provare piacere una donna?
Il piacere sessuale femminile non passa necessariamente dalla penetrazione. La sessualità è un cocktail di diverse pratiche e sensazioni tale per cui le dimensioni diventano...
Scarsa erezione: è dovuta alla poca autostima?
Da quello che scrivi, non mi sembra che ci sia un problema di desiderio, ma di eccitazione. La disfunzione erettile è un disturbo che...
Approccio con l'altro sesso: come avviarlo?
Buongiorno, le esperienze passate e l'educazione ricevuta creano dei modelli che introiettiamo inconsapevolmente e che ci influenzano nei comportamenti, soprattutto nell'ambito delle relazioni e della...
Vedi tutte
Risposte simili
Prostatite: esiste una dieta da seguire?
Sicuramente le indicazioni alimentari sono importanti, eccone alcune che devono essere valutate poi sul singolo caso: mangiare cibi freschi e non trattati e senza eccessi....
Prostatite: quando è inevitabile operare?
In situazioni specifiche sono state impiegate metodologie chirurgiche di trattamento tese a rimuovere o distruggere parte del tessuto prostatico, ma le conseguenze sull'eiaculazione...
Iperplasia prostatica benigna: quali sono le conseguenze?
È la più comune neoplasia benigna nell'uomo. È caratterizzata dalla proliferazione, soprattutto a carattere fibroso/muscolare, della zona centrale della ghiandola prostatica, a differenza del