Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Quali Sono I Sintomi Dell Appendicite

Quali sono i sintomi iniziali dell'appendicite?

Quali sono i sintomi iniziali dell'appendicite?

La sintomatologia tipica dell'appendicite è generalmente caratterizzata da un dolore inizialmente localizzato nell’area intorno all’ombelico, che si focalizza successivamente a livello del quadrante addominale inferiore destro. 

La sintomatologia spesso varia da paziente a paziente, ma possiamo dire che i sintomi più frequenti sono: dolore addominale nell'area dell'ombelico e del quadrante inferiore destro dell'addome che peggiora con il movimento, con i respiri profondi, con la palpazione, la tosse o lo starnutire. 

Il dolore può interessare tutto l'addome, nel caso di rottura dell'appendice (peritonite diffusa). Frequentemente, al dolore si accompagna una sensazione di nausea, vomito e perdita dell'appetito oltre che febbre anche non molto alta (nelle forme iniziali non complicate da peritonite).

Tali sintomi non vanno generalmente sottovalutati ed è bene essere valutati in pronto soccorso, al fine di considerare l’eventuale necessità di intervento chirurgico. 

Purtroppo, dal 20 al 30% dei pazienti che viene sottoposto ad appendicectomia non evidenzia un quadro di appendicite acuta. Una migliore accuratezza diagnostica, ed una conseguente diminuzione della percentuale precedentemente riportata, può essere ottenuta quando viene eseguita una TAC dell’addome o un’ecografia addominale

Un buon chirurgo d’urgenza sarà solito eseguire personalmente un’ecografia clinica mirata alla determinazione della reale presenza di un quadro di appendicite acuta, ponendo quindi indicazione ad un intervento chirurgico urgente.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Hayato Kurihara
Dr. Hayato Kurihara
Milano - Via Volvinio, 33
Risposte simili
Chirurgia ortogantica: che cos'è?
Caro paziente,  la chirurgia ortognatica è una branca della chirurgia maxillo facciale che serve a correggere le deformità del mascellare superiore e della mandibola....
Calcoli alla colecisti senza coliche: com'è possibile?
I calcoli alla colecisti, detta anche cistifellea, non sono sempre sintomatici, però possono causarti dolore se si spostano fino ad ostruire il deflusso biliare procurando...
Colecistectomia: in cosa consiste?
La colecistectomia a cui verrà sottoposta tua madre è l'intervento di asportazione della colecisti o cistifellea. Attualmente, avviene per via laparoscopica, quindi la cistifellea...
Altre risposte di questo specialista
Occlusione intestinale acuta: cos'è?
L'occlusione intestinale è una sindrome provocata dall'arresto del contenuto liquido, solido, gassoso all'interno dell'intestino.I sintomi sono:gonfiore dell'addomeassenza di evacuazioniripetuti attacchi di vomito
Appendicite acuta: cos'è?
L'appendicite acuta è un'infiammazione ed infezione della appendice vermiforme (un sottile tubulo che origina dalla prima porzione del grosso intestino chiamato cieco) che...
Gravidanza extrauterina: di cosa si tratta?
Nella gravidanza extrauterina, l'embrione, anziché installarsi all'interno dell'utero, si annida fuori di esso (in oltre il 95% dei casi, nelle tube)....
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Occlusione intestinale acuta: cos'è?
L'occlusione intestinale è una sindrome provocata dall'arresto del contenuto liquido, solido, gassoso all'interno dell'intestino.I sintomi sono:gonfiore dell'addomeassenza di evacuazioniripetuti attacchi di vomito
Appendicite acuta: cos'è?
L'appendicite acuta è un'infiammazione ed infezione della appendice vermiforme (un sottile tubulo che origina dalla prima porzione del grosso intestino chiamato cieco) che...
Gravidanza extrauterina: di cosa si tratta?
Nella gravidanza extrauterina, l'embrione, anziché installarsi all'interno dell'utero, si annida fuori di esso (in oltre il 95% dei casi, nelle tube)....
Vedi tutte