Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte

Fai una domanda ai nostri medici e specialisti di salute

Invia la domanda

o per inviare le tue domande agli esperti di salute.

oppure
Cerca la soluzione fra le risposte degli esperti!
Le ultime risposte
Vertigini indomabili dopo sincope: cosa fare?
Verosimilmente l'ipoperfusione encefalica dopo sincope le ha causato disreflessia labirintica o nel peggiore dei casi una lesione ischemica del circolo posteriore. Esegua...
Segni di edema della spongiosa delle limitanti contigue: cosa significa?
Buongiorno, la problematica che evidenzi si riferisce ad un'alterazione da instabilità e degenerazione del disco, di solito dovuta ad artrosi...
Entesopatia: cosa é?
La calcificazione è l' effetto di un problema a monte (esercizi ripetitivi? Sovraccarico focale? Gesto atletico errato?) e non già la causa. ...
Penicillina: fa bene per la faringiti allergica?
Non è la terapia.....antistaminico e poi valutazione allergologica. Questo è il mio consiglio.
Litotrissia extracorporea: cos'è?
La decisione di impostare un trattamento per una singola formazione litiasica nelle cavità renali dipende dalla tua storia clinica (età, pregressa litiasi reno-ureterale, pregressi interventi...
Bacche di Goji: ci sono controindicazioni?
Salve, per le bacche di goji c'è tutta una serie di possibili interazioni con eventuali trattamenti farmacologici in un soggetto,...
R.d.w quasi nullo: cosa significa nelle analisi del sangue?
Significa che i suoi globuli rossi sono praticamente tutti eguali. Non vi è nulla di anormale.
Terapia ad onde d'urto: è adatta per disturbi al metatarso?
Buonasera, bisognerebbe essere in possesso di una precisa diagnosi e, in base a quella, si potrebbe discutere sull'utilità o meno dell'utilizzo delle...
Depressione: cosa fare se i farmaci non vanno bene?
Senilità è un sinonimo di vecchiaia, quindi forse non c'è stata una buona comunicazione con il medico che ti ha riferito la diagnosi. ...
Tumefazione dei tessuti molli verosimilmente paraorbitali: cosa fare?
Utile sarebbe una valutazione neurologica per eventuali approfondimenti strumentali. Questo è il mio consiglio.