Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Esami
  4. Biopsia Renale

Biopsia renale

Biopsia renale
Curatore scientifico
Dr. Giancarlo Marinelli
Specialità del contenuto
Nefrologia

Che cos'è una biopsia renale?

La biopsia renale è una procedura fatta per rimuovere un piccolo frammento di tessuto renale in modo che questi possa essere esaminato al microscopio per verificare la presenza di danni o malattie.

In quali casi si effettua la biopsia renale?

Una biopsia renale può essere effettuata per:

  • diagnosticare un problema ai reni che non può altrimenti essere identificato
  • aiutare a sviluppare piani di trattamento in base alla condizione del rene
  • determinare quanto velocemente la malattia renale è in corso
  • determinare l'entità dei danni da malattie renali o altre malattie
  • valutare come sta procedendo il trattamento per la malattia renale
  • capire perché un rene trapiantato non funziona correttamente

Il medico, inoltre, può raccomandare una biopsia renale sulla base dei risultati delle analisi del sangue o delle urine. Alcune ragioni per cui una biopsia renale viene effettuata in seguito agli esami sopracitati sono:

  • sangue nelle urine (ematuria)
  • eccessiva presenza di proteine nelle urine (proteinuria)
  • problemi delle funzioni renali

Quali rischi comporta una biopsia renale?

In generale la biopsia renale è una procedura sicura. Possibili rischi di una biopsia renale comprendono:

  • emorragia
  • dolore
  • fistola artero-venosa

Cosa bisogna fare prima di una biopsia renale?

Prima di sottoporsi ad una biopsia renale vi verrà chiesto di interrompere l'assunzione di farmaci e integratori che possono aumentare il rischio di sanguinamento. Questi includono:

  • farmaci che fluidificano il sangue (anticoagulanti)
  • aspirina, ibuprofene e altri farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS)
  • olio di pesce
  • ginkgo

Inoltre è possibile che vi venga chiesto di non bere o mangiare per otto ore prima della biopsia renale.

Come avviene la biopsia renale?

Per procedere con una biopsia renale il medico effettuerà un'ecografia del rene in modo che sappia esattamente dove inserire l'ago. Successivamente il medico pulirà l'area e vi applicherà un farmaco anestetizzante (anestetico locale).

Dopodiché farà una piccola incisione in cui inerirà l'ago attraverso un apparecchio a ultrasuoni utilizzato per guidare l'ago nel posto giusto nel rene.

Potrebbe essere necessario inserire l'ago tre o quattro volte (spesso attraverso la stessa incisione) per ottenere tessuto sufficiente. Alla fine della biopsia renale verrà immessa una benda sull'incisione.

Quali sono i tipi di biopsia renale?

I tipi di biopsia renale sono essenzialmente due:

  • biopsia renale percutanea
  • biopsia renale laparoscopica
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Creatininemia
L'esame della creatina è un tipo di test prescritto di routine. L’esame è consigliato ai pazienti che hanno problemi di salute generici...
Creatinina
La creatinina è un prodotto chimico di scarto nel sangue, che passa attraverso i reni che fungono da filtro e che viene poi eliminata nel...
VES
La VES, velocità di eritro-sedimentazione, indica la velocità con cui i globuli rossi in sospensione nel sangue perdono la carica negativ...