Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Vescica Iperattiva

Vescica iperattiva

Vescica iperattiva
Curatore scientifico
Dr. Andrea Militello
Specialità del contenuto
Urologia

Cos’è la vescica iperattiva?

La vescica iperattiva provoca un'improvvisa urgenza di urinare. L'impulso può essere difficile da fermare e può portare alla perdita involontaria di urina (incontinenza urinaria).

Chi ha una vescica iperattiva, può sentirsi in imbarazzo, isolarsi o limitare il lavoro e la vita sociale. La buona notizia è che una breve valutazione può determinare se c'è una causa specifica per i sintomi.

La gestione inizia spesso con strategie comportamentali, come le tecniche di trattenuta dell’urina seguendo degli esercizi per il pavimento pelvico. Se questi sforzi iniziali non aiutano abbastanza, sono disponibili dei farmaci.

Quali sono i sintomi più frequenti?

Con una vescica iperattiva, è possibile:

  • Sentire un’urgenza improvvisa di urinare, difficile da controllare.
  • L'esperienza provoca l'incontinenza, la perdita involontaria delle urine immediatamente dopo un'urgente necessità di urinare.
  • Urinare frequentemente, di solito 8 o più volte in 24 ore.
  • Svegliarsi due o più volte nella notte per urinare.

Anche se si potrebbe essere in grado di arrivare al gabinetto nel momento in cui si sente lo stimolo di urinare, una minima minzione imprevista o notturna possono compromettere la normale gestione della vita.

Quando è il caso di farsi visitare da un medico?

Anche se non è raro tra gli adulti più anziani, la vescica iperattiva non è una cosa normale dell'invecchiamento. Se i sintomi disturbano o interrompono la quotidianità, è meglio parlare con il medico. 

Quali sono le cause che provocano una vescica iperattiva?

I reni producono l'urina, che scende nella vescica. Quando si urina, questa passa dalla vescica attraverso un'apertura in basso e scorre in un tubo chiamato uretra.

Nelle donne, l'apertura uretrale si trova appena sopra la vagina. Negli uomini l'apertura uretrale è nella punta del pene.

Quando la vescica si riempie, i segnali nervosi inviati al cervello innescano la necessità di urinare. Quando si urina, i segnali nervosi coordinano il rilassamento dei muscoli del pavimento pelvico e quelli dell'uretra (muscoli degli sfinteri urinari). I muscoli della vescica si stringono, spingendo fuori l'urina.

La vescica iperattiva si verifica perché i muscoli della vescica iniziano a contrattarsi involontariamente anche quando il volume di urina è basso. Questa contrazione involontaria crea l'urgente necessità di urinare.

Diverse condizioni possono contribuire a segni e sintomi della vescica iperattiva, tra cui:

  • Disturbi neurologici, come ictus e sclerosi multipla.
  • Diabete.
  • Farmaci che causano un rapido aumento della produzione di urina.
  • Infezioni acute delle vie urinarie.
  • Anomalie della vescica, come tumori o calcoli.
  • Fattori che ostruiscono il deflusso della vescica, come prostata ingrossata, costipazione, prostatite, cistite, cistite emorragica, uretrite, cistite interstiziale o operazioni precedenti per trattare altre forme di incontinenza.
  • L'eccesso di consumo di caffeina o alcool.
  • Decadimento della funzione cognitiva a causa dell'invecchiamento, che può rendere più difficile comprendere i segnali che la vescica riceve dal cervello.
  • Difficoltà di deambulare, che può portare a non essere in grado di arrivare rapidamente al bagno.
  • Svuotamento incompleto della vescica, che può portare a sintomi di vescica iperattiva, poiché rimane poco spazio per contenere l'urina.

Quali sono i fattori di rischio?

Quando si invecchia, ci sono maggiori rischi di sviluppare la vescica iperattiva. Si è anche a maggiore rischio di malattie e disturbi, come la prostata e il diabete ingrossati, che possono contribuire ad altri problemi correlati alla funzione della vescica.

Molte persone con demenza senile, per esempio, dopo un ictus o con il morbo di Alzheimer, sviluppano una vescica iperattiva.

Alcune persone con una vescica iperattiva hanno anche problemi di controllo dell'intestino.

Che complicazioni comporta una vescica iperattiva?

Qualsiasi tipo di incontinenza può influire sulla qualità della vita. Se i sintomi della vescica iperattiva causano un grave sfasamento della vita, si potrebbe anche avere:

  • Disturbo emotivo o depressione
  • Ansia
  • Disturbi del sonno e cicli di sonno interrotti
  • Problemi con la sessualità

Il medico potrebbe raccomandare il trattamento delle condizioni associate, per vedere se il trattamento efficace potrebbe aiutare con i sintomi urinari.

Alcune donne possono anche avere un disturbo chiamato incontinenza mista, quando si verificano sia l'incontinenza urinaria che stress. L'incontinenza da stress è la perdita di urina quando si vive uno stress fisico o una pressione sulla vescica, come durante attività che includono corsa o salto. Il trattamento dell'incontinenza da stress non è probabile che aiuti i sintomi della vescica iperattiva.

Come si diagnostica?

Se si dispone di un’anormale urgenza di urinare, il medico verificherà che non ci sia la presenza di un'infezione o sangue nelle urine. Il medico può anche assicurarsi che si stia svuotando completamente la vescica quando si urina.

Cercherà indizi che potrebbero anche indicare fattori che contribuiscono all’enuresi. Gli accertamenti dovrebbero includere:

  • Storia medica
  • Esame fisico, concentrandosi sull’addome e sui genitali
  • Campione di urina per verificare infezione, tracce di sangue o altre anomalie
  • Esame neurologico focalizzato che può identificare problemi sensoriali o riflessi anormali
  • Prove speciali

Il medico può ordinare un semplice test urodinamico per valutare la funzione della vescica e la sua capacità di svuotarla costantemente e completamente. Questi test di solito richiedono un rinvio a uno specialista e potrebbero essere necessari per effettuare una diagnosi o iniziare il trattamento. I test includono:

  • Misurazione della quantità di urina rimasta nella vescica. Questo test è importante se la vescica non si svuota completamente quando si urina o si verifica incontinenza urinaria. L'urina rimanente può causare sintomi identici ad una vescica iperattiva. Per misurare l'urina residua, il medico può richiedere una scansione ad ultrasuoni della vescica o passare un tubo sottile (catetere) attraverso l'uretra e nella vescica per misurare l'urina rimanente.
  • Misurazione della portata di urina. Per misurare il volume e la velocità di minzione, verrà chiesto di urinare in un uroflussometro. Questo strumento traduce i dati in un grafico.
  • Testare le pressioni della vescica. La cistometria misura la pressione nella vescica e nella regione circostante durante il riempimento della vescica. Durante questa prova, il medico usa un tubo sottile (catetere) per riempire lentamente la vescica con acqua tiepida. Un altro catetere, con un sensore di misurazione della pressione è posizionato nel retto o, se donna, nella vagina. Questa procedura può identificare se si hanno contrazioni muscolari involontarie o una vescica rigida che non è in grado di memorizzare urine a bassa pressione.

Che trattamento va seguito?

Una combinazione di strategie di trattamento può essere l'approccio migliore per alleviare i sintomi della vescica iperattiva.

Gli interventi comportamentali sono la prima scelta per aiutare a gestire una vescica iperattiva. Sono spesso efficaci e non hanno effetti collaterali. Gli interventi comportamentali possono includere:

  • Esercizi muscolari del pavimento pelvico. Gli esercizi di Kegel rafforzano i muscoli del pavimento pelvico e lo sfintere urinario. Questi muscoli rafforzati possono aiutare a fermare le contrazioni involontarie della vescica. Possono volerci fino a sei-otto settimane prima di notare una differenza nei sintomi.
  • Peso ottimale. Se si è in sovrappeso, dimagrire può alleviare i sintomi.
  • Catetere intermittente. Utilizzare periodicamente un catetere per svuotare la vescica aiuta la vescica a fare ciò che non può fare da sola.
  • Tamponi assorbenti. Indossare pannolini può proteggere i vestiti e aiutare ad evitare incidenti imbarazzanti, il che significa che non servirà limitare le proprie attività.
  • Farmaci: i farmaci che rilassano la vescica possono essere utili per alleviare i sintomi della vescica iperattiva e ridurre gli episodi di incontinenza di urgenza. Gli effetti collaterali comuni della maggior parte di questi farmaci sono occhi e bocca secchi. La costipazione, un altro potenziale effetto collaterale, può aggravare i sintomi.
  • Iniezioni della vescica: il Botox, utilizzato in piccole dosi direttamente iniettate nei tessuti della vescica, potrebbe parzialmente paralizzare i muscoli. La ricerca clinica dimostra che può essere utile per un'incontinenza severa. Gli effetti temporanei generalmente durano cinque o più mesi, ma sono necessarie iniezioni ripetute. Circa la metà delle persone ha avuto effetti collaterali da queste iniezioni.
  • Stimolazione nervosa: regolare gli impulsi nervosi alla vescica può migliorare i sintomi della vescica iperattiva. Una procedura usa un filo sottile collocato vicino ai nervi sacrali, che trasportano segnali alla vescica.
  • Chirurgia: la chirurgia per la cura della vescica iperattiva è riservata a persone con sintomi gravi che non rispondono ad altri trattamenti. L'obiettivo è migliorare la capacità della vescica di conservare l'urina e ridurre la pressione. Tuttavia, queste procedure non aiuteranno a alleviare il dolore. Gli interventi includono: chirurgia per aumentare la capacità della vescica: questa procedura utilizza pezzi dell'intestino per sostituire una parte della vescica. Viene utilizzata solo in caso di incontinenza grave che non risponde ad altre misure di trattamento più conservative; rimozione della vescica: questa procedura è utilizzata come ultima risorsa e comporta la rimozione della vescica e la costruzione chirurgica di una vescica di ricambio o un'apertura nel corpo per fissare un sacchetto sulla pelle per raccogliere l'urina.

Esistono rimedi naturali?

Nessuna terapia complementare o alternativa è stata dimostrata con successo per la cura della vescica iperattiva, ma i trattamenti che potrebbero essere utili includono:

  • Biofeedback. Durante il biofeedback, si è collegati a sensori elettrici che aiutano a misurare e ricevere informazioni dal corpo. I sensori di biofeedback insegnano come effettuare sottili modifiche nel corpo, come il rafforzamento dei muscoli pelvici in modo che quando si hanno stimoli di urgenza si è in grado di sopprimerli.
  • Agopuntura.
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Poliuria
La poliuria è una patologia che consiste nell'urinare di frequente, con un volume superiore, in genere, ai due litri e mezzo di urina. 
Polidipsia
La polidipsia è una sete eccessiva e implacabile, che ha delle cause specifiche, indipendenti da circostanze ambientali, quali il molto c...
Incontinenza
L'incontinenza è una disfunzione dell'apparato urinario caratterizzata dalla perdita involontaria di urina. Conosciamo una incontinenza d...