Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Terapie
  4. Chinesiterapia

Chinesiterapia

Chinesiterapia
Curatore scientifico
Lorenzo Bichi
Specialità del contenuto
Fisioterapia

Cosa è la chinesiterapia?

La chinesiterapia è una terapia manipolativa fisioterapica per la riabilitazione funzionale di muscoli o dell’intero organismo. E' una specialità di assistenza primaria che utilizza:

  • la forza meccanica
  • i movimenti
  • la terapia manuale
  • la rieducazione motoria
  • la terapia di esercizio
  • l’elettroterapia
  • gli ultrasuoni
  • la ionoforesi
  • la massoterapia
  • le varie terapie fisiche basate sui trattamenti e o rimedi ai disturbi

La chinesiterapia si divide in:

  • chinesiterapia passiva: il terapista esegue tecniche particolari sul paziente che rimane passivo;
  • chinesiterapia attiva: il paziente agisce attivamente durante la terapia sotto il controllo del terapista che gli farà eseguire degli esercizi.

Cosa prevede una seduta di chinesiterapia?

La chinesiterapia prevede l'utilizzo di:

  • elastici
  • palloni
  • bastoni
  • tappeti

Questi strumenti sono impiegati per lo svolgimento dei diversi esercizi.

In quali casi si consiglia la chinesiterapia?

La chinesiterapia tenta di affrontare le malattie o le lesioni che limitano le capacità di una persona di muoversi e di svolgere attività funzionali nella vita quotidiana. Gli specialisti studiano la storia e l'esame fisico di un individuo per arrivare ad una diagnosi e stabiliscono un piano di gestione e, se necessario, incorporano i risultati di studi di laboratorio e di imaging come i raggi X e le scansioni CT. Possono essere utilizzati anche test elettrodiagnostici (ad es. elettromiogrammi e test di velocità della conduzione del nervo). 

La terapia del dolore comprende comunemente la prescrizione o l'assistenza con esercizi specifici, terapia manuale e manipolazione, dispositivi meccanici quali trazione, educazione, agenti fisici che includono calore, freddo, elettricità, onde sonore, radiazioni, dispositivi ausiliari, protesi, ortesi e altri interventi.

I chinesioterapisti lavorano con gli individui per prevenire la perdita di mobilità prima che si verifichi, sviluppando programmi di fitness e benessere per stili di vita più sani e attivi, fornendo servizi alle persone per sviluppare, mantenere e ripristinare il massimo movimento e capacità funzionale. Ciò include la fornitura di un trattamento terapeutico in circostanze in cui il movimento e la funzione sono minacciati da invecchiamento, lesioni, malattie o fattori ambientali.

Normalmente, la chinesiterapia tratta le seguenti patologie:

Perché scegliere la chinesiterapia?

La chinesiterapia è una professione sanitaria a base di laurea. Lo specialista utilizza le proprie conoscenze e competenze per migliorare una gamma di condizioni associate a diversi sistemi del corpo, quali:

  • neurologico (ictus, sclerosi multipla, Parkinson)
  • neuromuscoloscheletrico (dolore alla schiena, disturbo associato a colpi di frusta, lesioni sportive, artrite)
  • cardiovascolare (malattia cardiaca cronica, riabilitazione dopo attacco cardiaco)
  • respiratorio (asma, malattia polmonare ostruttiva cronica, fibrosi cistica).
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Esercizi di Kegel
Gli esercizi di Kegel sono una serie di esercizi utili per controllare la muscolatura pelvica, in particolare lo sfintere uretrale, anale...
Tai chi
Il tai chi è una forma di arte marziale nata per l'autodifesa ma che, allo stesso tempo, ne cura il benessere psicofisico. 
Pilates
Il Pilates è un tipo di ginnastica che permette di associare il rafforzamento muscolare al miglioramento della postura e della flessibili...