Come riconoscere e gestire la tosse allergica

Valentina Montagna | Editor

Ultimo aggiornamento – 13 Maggio, 2024

Dottoressa visita una donna con la tosse

La compresenza di allergia e tosse è un binomio molto frequente sia negli adulti che nei bambini, ma come capire se si tratta di tosse allergica e come calmarla? Quali sono i rimedi? 

Vediamo di seguito un approfondimento. 

Tosse allergica: sintomi e come riconoscerla 

La tosse è il modo in cui il corpo reagisce quando la gola o le vie aeree si infiammano per cause diverse. Ne esistono di diversi tipi: infettiva, causata da condizioni croniche oppure allergica.

La tosse allergica è una reazione del sistema respiratorio all'esposizione a sostanze irritanti presenti nell'ambiente, a specifici allergeni come inquinanti ambientali, germi, batteri, virus, polline, polvere, acari, muffa o peli di animali, fumo di sigaretta. 

Un allergene è una sostanza che scatena una reazione allergica, come ad esempio:

  • acari della polvere, pollini, muffe;
  • forfora di animali domestici, oltre a pelo, urina e saliva di animali;
  • alcuni alimenti, in particolare: latte, uova, grano, soia, arachidi, frutta a guscio e frutti di mare;
  • reazione alla puntura di insetti (api, calabroni, vespe, calabroni, etc.);
  • lattice o altre sostanze a contatto con la pelle, che possono causare reazioni allergiche cutanee;
  • alcuni farmaci, in particolare antibiotici tra cui la penicillina e farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) come ibuprofene e naprossene.

Quando una persona allergica vi entra a contatto, il sistema immunitario rilascia istamina e altri mediatori chimici causando l'infiammazione e l'irritazione delle vie respiratorie. Ciò provoca la tosse, un meccanismo di difesa del corpo per espellere le particelle estranee.

Questo tipo di tosse non è contagioso e i sintomi possono durare per mesi.

undefined

È importante riconoscere i sintomi della tosse allergica per distinguerla da altri tipi di tosse, come quella causata da infezioni virali o batteriche.

Il rapporto "tosse e allergia" si manifesta attraverso alcuni sintomi piuttosto evidenti, la tosse secca è uno di questi. La tosse secca da allergia è stizzosa e persistente, spesso accompagnata da starnuti, prurito agli occhi, naso chiuso o rinorrea

Vediamoli tutti nel dettaglio:

  • tosse secca e persistente, spesso accompagnata da prurito alla gola;
  • rinite allergica con starnuti, naso che cola;
  • difficoltà respiratorie;
  • occhi arrossati e pruriginosi;
  • affaticamento;
  • mal di testa;
  • assenza di febbre o altri segni di infezione. 

A differenza della tosse causata da infezioni, quella allergica non è accompagnata da febbre o malessere generale, ma può essere stagionale o perenne, a seconda della natura dell'allergene e dalla sensibilità individuale.

Una diagnosi corretta della tosse allergica evita l'uso improprio di medicinali come antibiotici, inefficaci contro le allergie, oltre a permettere di curarla in modo corretto e di adottare anche alcune misure preventive per ridurre l'esposizione agli allergeni e controllarne i sintomi.

Tosse allergica con catarro

In genere, la tosse con catarro è più tipica in presenza di infezioni delle vie respiratorie, mentre rappresenta un sintomo meno comune nelle reazioni allergiche, dove prevale la tosse secca.

Ciò nonostante, in caso di elevata sensibilità allergica, o in presenza di condizioni come l'asma allergico, può manifestarsi anche la tosse con catarro, indicando una risposta del sistema immunitario come meccanismo di difesa agli allergeni che entrano nelle vie respiratorie. 

Questo fenomeno si verifica proprio perché il corpo cerca di intrappolare e rimuovere gli allergeni inalati attraverso il muco.

In questi casi, il trattamento può prevedere antistaminici per ridurre la reazione allergica, così come l'uso di espettoranti per facilitare l'espulsione del catarro.

Rimedi per la tosse allergica

Cosa fare per calmare la tosse da allergia? Conviverci può essere difficile se non si prova ad alleviare i sintomi. 

Vediamo quali sono i rimedi naturali e quelli farmacologici che si possono adottare.

Rimedi naturali per la tosse da allergia

Per il trattamento della tosse allergica esistono opzioni sia farmacologiche sia naturali: l'approccio terapeutico dipende da più variabili, che possono comprendere le condizioni di salute della persona, le preferenze, la gravità dei sintomi.

I trattamenti naturali possono offrire sollievo ma non dovrebbero sostituire i farmaci prescritti dal medico per alleviare i sintomi delle allergie.

In presenza di tosse allergica persistente o grave è necessario seguire una terapia specifica prescritta da uno specialista dopo un'attenta diagnosi.


Potrebbe interessarti anche:


Ciò detto, ecco quali sono i rimedi naturali per calmare la tosse allergica:

  • mantenersi idratati: bere è sempre un ottimo rimedio, a maggior ragione lo diventa quando si ha la tosse da allergia;
  • tisane: le tisane per la tosse, spesso preparate con erbe officinali come l'echinacea, la liquirizia e il timo, esercitano un effetto emolliente sulla tosse allergica con catarro, aiutano a fluidificare il muco e a lenire l'irritazione della gola; Tuttavia, sebbene siano prodotti naturali, è sempre bene consultare un medico prima di assumere integratori a base di erbe in autonomia;
  • miele: possiede proprietà lenitive e può calmare la tosse. Un cucchiaino di miele da solo, prima di andare a letto, oppure diluito in una bevanda calda, può dare sollievo dalla tosse allergica serale;
  • suffumigi: possono aiutare a idratare le vie respiratorie e alleviare la tosse;
  • soluzioni saline per liberare il naso chiuso e alleviare i sintomi della congestione nasale;
  • purificazione dell'aria: l'uso di purificatori d'aria con filtri HEPA e la pulizia di tappeti e tessuti possono ridurre la concentrazione di allergeni in casa.

Se la tosse allergica diventa molto fastidiosa, è possibile assumere farmaci per alleviarne i sintomi che si manifestano, come per esempio gli antistaminici, per attenuare le reazioni allergiche, e i decongestionanti, per alleviare la congestione nasale.

Rimedi farmacologici

Per la tosse secca allergica, il medico può prescrivere diversi farmaci, a seconda della gravità dei sintomi e di eventuali condizioni sottostanti del paziente. 

Questi medicinali agiscono in modi diversi per controllare la risposta allergica e alleviare la sintomatologia come la produzione di muco.

Di seguito sono elencate le principali categorie di farmaci utilizzati per il trattamento della tosse allergica:

  • antistaminici: questi farmaci bloccano l'azione dell'istamina, riducendo l'infiammazione e l'irritazione delle vie respiratorie. Esempi di antistaminico includono la cetirizina, la loratadina e la fexofenadina;
  • corticosteroidi intranasali: spray nasali a base di corticosteroidi, come la fluticasone o la budesonide, possono ridurre l'infiammazione delle vie aeree superiori e alleviare la tosse allergica;
  • broncodilatatori: in casi di broncospasmo associato alla tosse allergica, i broncodilatatori possono essere utilizzati per rilassare i muscoli delle vie aeree e facilitare la respirazione;
  • immunoterapia: per le allergie gravi o persistenti l'immunoterapia (desensibilizzazione) può essere una soluzione terapeutica che un allergologo potrebbe consigliare per ridurre gradualmente la sensibilità a specifici allergeni.

undefined

La differenza più significativa tra un raffreddore comune e l'allergia è che la tosse dovuta al raffreddore potrebbe durare al massimo per 14 giorni, mentre la tosse allergica può durare anche per mesi, rendendola a volte molto complessa da gestire. 

Naturalmente, uno dei modi migliori per prevenire la tosse allergica è evitarne le cause scatenanti: un esempio molto comune è quello dell'allergia da acari. 

Se si soffre di grave allergia agli acari della polvere, infatti, la migliore forma di prevenzione è lavare la biancheria da letto e togliere la polvere dalle superfici per impedirne l'accumulo.

Valentina Montagna | Editor
Scritto da Valentina Montagna | Editor

La mia formazione comprende una laurea in Lingue e Letterature Straniere, arricchita da una specializzazione in Web Project Management. La mia esperienza nel campo si estende per oltre 15 anni, nei quali ho collaborato con nutrizionisti, endocrinologi, medici estetici e dermatologi, psicologi e psicoterapeuti e per un blog di un'azienda che produce format televisivi in ambito alimentazione, cucina, lifestyle.

a cura di Dr. Christian Raddato
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Valentina Montagna | Editor
Valentina Montagna | Editor
in Salute

548 articoli pubblicati

a cura di Dr. Christian Raddato
Contenuti correlati
icon/chat