Sei un professionista sanitario? Iscriviti
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery

Cerca

Chiudi
Specialità
Città
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery
Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Rinite Allergica

Rinite allergica

Curatore scientifico
Dr. Giuseppe Pingitore
Specialità del contenuto
Allergologia

Che cos’è la rinite allergica?

La rinite allergica è una condizione in cui un allergene (una sostanza che provoca una reazione allergica) verso il quale il soggetto è già sensibilizzato, a seguito di una nuova esposizione a questo, causa la comparsa di sintomi a carico del naso, occhi o bronchi.

Il raffreddore da fieno è un tipo di rinite allergica causata da polline, chiamata per questo anche pollinosi. La rinite allergica può essere causata da allergeni presenti nell’aria che si respira solo in alcuni periodi dell’anno, e cioè nel periodo della loro fioritura, oppure tutto l’anno o per molti mesi, come nel caso degli acari della polvere o del pelo degli animali domestici. Le persone che soffrono di rinite allergica da pollini hanno disturbi soltanto nei mesi in cui i pollini aumentano nell’aria, tipicamente durante la primavera. I soggetti allergici ad allergeni presenti per gran parte dell’anno (acari, pelo di animali) presentano sintomi quasi tutto l’anno.

Quali sono i sintomi della rinite allergica?

I sintomi più comuni della rinite allergica sono:

  • starnuti
  • naso che cola
  • prurito al naso
  • naso chiuso

I sintomi della rinite allergica iniziano normalmente subito dopo l'esposizione a un allergene. La maggior parte delle persone con rinite allergica presenta sintomi lievi che possono essere facilmente ed efficacemente trattati. Tuttavia, per alcuni, i sintomi possono essere più gravi e persistenti, e causano problemi con il sonno e con le abitudini quotidiane.

Quali sono le cause della rinite allergica?

La rinite allergica è causata dalla reazione di ipersensibilità del sistema immunitario verso gli allergeni. Il sistema immunitario reagisce producendo anticorpi per combattere l'allergene. Gli anticorpi sono proteine contenute nel sangue e normalmente prodotte dal sistema immunitario per combattere virus e infezioni. Le reazioni allergiche non si manifestano la prima volta che si entra in contatto con un allergene. Il sistema immunitario deve riconoscere e memorizzare l'allergene prima di produrre gli anticorpi contro di esso (un processo noto come sensibilizzazione). Il tempo necessario per diventare sensibilizzati a un allergene varia da giorni ad anni. La rinite allergica si sviluppa quando gli allergeni verso i quali si è sviluppata una sensibilizzazione vengono nuovamente respirati ed entrano in contatto con le mucose del naso. Gli allergeni più comuni nell'aria che causano rinite allergica sono:

  • acari della polvere domestica (piccoli insetti che si nutrono di scaglie di pelle umana)
  • alberi e polline di graminacee
  • animali
  • allergeni presenti sul posto di lavoro

Non è del tutto chiaro perché alcune persone sviluppino l’ipersensibilità agli allergeni. Tuttavia, la rinite allergica colpisce generalmente individui atopici, ovvero soggetti con una storia familiare in cui vengono riscontrati sintomi simili o strettamente correlati. Anche i fattori ambientali giocano un ruolo importante nello sviluppo di disturbi come la rinite allergica. Alcuni studi hanno dimostrato che una serie di fattori sembra aumentare la probabilità di rinite allergica nei bambini:

  • crescere in una casa di fumatori
  • esposizione agli acari della polvere
  • esposizione ad animali domestici
  • uso di antibiotici

Come si diagnostica la rinite allergica?

Il medico dovrebbe essere in grado di diagnosticare la rinite allergica in base ai sintomi e alla storia medica personale e familiare. Esaminare l'interno del naso (rinoscopia anteriore) permette di verificare la presenza di una mucosa gonfia e pallida, tipica della rinite allergica. Se c’è il sospetto di rinite allergica è necessario effettuare i test cutanei (chiamati prick test) per capire quali sono gli allergeni responsabili della rinite. In alternativa, quando non sia possibile effettuare i test cutanei, si può misurare nel sangue (prelievo venoso) in laboratorio la presenza delle IgE contro i vari allergeni.

Come si cura la rinite allergica?

Se i sintomi della rinite allergica sono lievi, si dovrebbe essere in grado di trattare la condizione da soli:

  • prendendo farmaci OTC (da banco) come antistaminici e decongestionanti per alleviare la congestione e naso che cola (vedi sotto)
  • evitando l'allergene particolare che fa scattare la condizione
  • irrigazioni nasali con acqua salata

Se i sintomi sono più gravi è bene contattare il medico. In questi casi esistono vari metodi per curare la rinite allergica:

Curare la rinite allergica con gli antistaminici

Gli antistaminici alleviano i sintomi della rinite allergica bloccando l'azione dell’istamina, una sostanza chimica presente in alcune cellule del corpo e che viene rilasciata a seguito del contatto con l’allergene. Gli antistaminici, soprattutto quelli più vecchi, possono provocare sonnolenza e si sconsiglia di bere alcoolici durante la loro assunzione.

Curare la rinite allergica con i corticosteroidi

Se i sintomi sono frequenti o persistenti e si hanno polipi nasali o un blocco nasale, il medico può raccomandare di utilizzare uno spray nasale o delle gocce contenenti corticosteroidi. I corticosteroidi contribuiscono a ridurre l'infiammazione. Per essere efficaci hanno bisogno di più tempo rispetto agli antistaminici, ma i loro effetti durano più a lungo. Gli effetti collaterali da corticosteroidi per via inalatoria sono rari, ma possono includere secchezza nasale, irritazione, e sangue dal naso.

Curare la rinite allergica con i decongestionanti nasali

I decongestionanti possono contribuire ad alleviare il problema del naso chiuso. Vengono assunti in compresse, capsule, spray nasali o gocce nasali. I decongestionanti nasali non devono essere utilizzati per il trattamento di rinite allergica per più di 5-7 giorni

Curare la rinite allergica con l’iposensibilizzazione (immunoterapia)

Un'altra forma di trattamento per alcune allergie l’immunoterapia specifica. Consiste nell’introduzione graduale dell'allergene nell’organismo per vie alternative a quella respiratoria (sottocutanea, sublinguale) al fine di renderlo meno sensibile all’allergene stesso. E’ l’unica terapia che agisce sulla causa dell’allergia ed in grado di modificare la risposta immunologica errata che porta all’infiammazione allergica.

Quali sono le complicanze della rinite allergica?

Le complicanze della rinite allergica possono essere:

  • polipi nasali, rigonfiamenti della mucosa nasale che crescono nella parete interna del naso o nei seni nasali
  • sinusite, un’infiammazione o infezione dei seni nasali

Come si previene la rinite allergica?

Il modo migliore per prevenire una reazione allergica è quello di evitare l'allergene che la provoca. Tuttavia, non è sempre facile. Allergeni come gli acari della polvere sono difficili da individuare e possono riprodursi anche nelle case più pulite. A volte può anche essere difficile evitare gli animali domestici, soprattutto se appartengono ad amici e parenti.

In questi casi è bene seguire questi consigli:

  • utilizzare il legno duro o rivestimenti per pavimenti in vinile invece di un tappeto
  • pulire cuscini, peluche, tendaggi e mobili imbottiti regolarmente, sia con lavaggio che con l’aspirazione
  • ricoprire materassi e cuscini con dei tessuti impermeabili agli acari, in genere in microfibra; usare cuscini e piumoni sintetici acrilici, invece di coperte di lana o di piume
  • pulire le superfici con un panno umido
  • mantenere gli animali domestici quanto più possibile al di fuori della casa
  • non lasciare gli animali domestici nelle camere da letto
  • lavare gli animali almeno ogni quindici giorni
  • spazzolare i cani regolarmente fuori

In caso di rinite allergica da polline è bene:

  • controllare le previsioni del tempo per verificare la concentrazione di polline
  • indossare occhiali da sole per proteggere gli occhi dal polline
  • tenere porte e finestre chiuse tra metà mattina e prima serata
  • farsi la doccia, lavare i capelli e cambiare gli abiti dopo essere stati fuori
  • evitare spazi verdi, come parchi e campi
  • se si cammina in macchina tenere i finestrini chiusi e usare l’aria condizionata con i filtri antipolline
Hai trovato questo contenuto utile?

Contenuti correlati

Allergia al pelo degli animali
L'allergia al pelo degli animali consiste nell'avere una reazione allergica in presenza di animali con pelo; tale allergia diviene partic...
Intolleranza al glutine
L'intolleranza al glutine, da non confondere con la celiachia, è una malattia che comporta la non tollerabilità a tale sostanza, ma è una...
Intolleranza al lievito
I disturbi legati all’alimentazione sono una tematica molto discussa, dal momento che colpiscono una grossa fetta della popolazione; di s...