Diaframma

Contenuto di:

Il diaframma è un metodo contraccettivo a barriera. Consiste in una piccola semisfera in silicone riempita di spermicida, che si inserisce nella vagina, per coprire la cervice.

Come funziona il diaframma?

Missing | Pazienti.it

Lo scopo del diaframma consiste nel prevenire gravidanze indesiderate, evitando che lo sperma superi la cervice, per unirsi agli ovuli. Tale metodo contraccettivo prevede due funzioni:

  • il diaframma blocca l'accesso all'utero,
  • lo spermicida impedisce allo sperma di superare il diaframma.

Il diaframma è un metodo contraccettivo efficace?

Nell'ambito dei contraccettivi, l'efficacia è sempre una preoccupazione comune. Il diaframma è molto più efficace quando è utilizzato correttamente. Per renderlo un metodo più sicuro è consigliabile:

  • assicurarsi di coprire perfettamente la cervice prima di un rapporto,
  • assicurarsi che lo spermicida sia applicato correttamente.

Per assicurarsi l'efficacia del metodo contraccettivo, il partner potrebbe utilizzare un profilattico, oppure eiaculare fuori dalla vagina. Inoltre è importante ricordare che il diaframma non protegge da malattie sessualmente trasmissibili

Quando è sconsigliato l'utilizzo del diaframma?

La maggior parte delle donne può utilizzare il diaframma in maniera sicura, tuttavia alcune condizioni possono ostacolarne l'impiego:

  • non si è a proprio agio nel toccare vagina e vulva,
  • si è allergiche al silicone o allo spermicida,
  • si ha partorito nelle ultime sei settimane,
  • in presenza di problemi fisici di utero e vagina,
  • si ha delle difficoltà nell'applicarlo,
  • si soffre spesso di infezioni alle vie urinarie,
  • si soffre di sindrome da shock anafilattico,
  • si ha subito un'operazione alla vagina,

si ha avuto un aborto dopo i primi tre mesi di gravidanza. 

Quali sono i benefici del diaframma?

L'utilizzo del diaframma è sicuro, semplice e conveniente:

  • può essere portato in borsa,
  • può essere utilizzato in fase di allattamento,
  • non si avverte durante il rapporto sessuale,
  • non ha effetti sugli ormoni femminili,
  • ha un'efficacia immediata. 

Quali sono gli svantaggi del diaframma?

Gli svantaggi del diaframma comprendono:

  • la difficoltà per alcune donne di inserirlo,
  • lo spostamento durante un rapporto sessuale,
  • doverlo inserire ad ogni rapporto.

Quali sono gli effetti collaterali del diaframma?

Gli effetti collaterali dovuti all'utilizzo del diaframma sono molto rari:

  • infezioni alle vie urinarie,
  • irritazione vaginale, dovuta a reazioni allergiche al silicone e allo spermicida.

Pertanto è consigliabile consultare il proprio medico curante se:

  • si avverte una sensazione di bruciore durante la minzione,
  • si avverte una sensazione di fastidio, una volta inserito il diaframma,
  • in caso di sanguinamento irregolare,
  • irritazione ai genitali.

Tali sintomi sono segno di infezione o di altre condizioni, la maggior parte delle quali può essere curato facilmente. 

Argomenti: gravidanza diaframma anticoncezionale
Missing | Pazienti.it
Rosolia

La rosolia è una malattia esantematica causata da un virus, noto come Rubivirus, appartenente alla famiglia dei Togaviridae. La rosolia si contrae per via aerea o tramite contatto diretto con...

Sindrome_delle_gambe_senza_riposo | Pazienti.it
Sindrome delle gambe senza riposo

La sindrome delle gambe senza riposo è una condizione in cui le gambe provocano disagio, di solito la sera, mentre si sta seduti o sdraiati. Il paziente affetto percepisce il...

Missing | Pazienti.it
Sindrome fetale alcolica

La sindrome alcolica fetale è una malattia che colpisce il feto ed è in grado di causare difetti alla nascita, danni cerebrali, una crescita ridotta e anomalie della testa e...

Sintomi_e_cure_della_sciatalgia | Pazienti.it
Sintomi e cure della sciatalgia

La sciatalgia si manifesta con un intenso dolore che parte dal basso della schiena e raggiunge la gamba in alcuni casi fino al piede. I sintomi dolorosi della sciatalgia sono...

Stitichezza | Pazienti.it
Stitichezza

La stitichezza è una condizione molto comune che colpisce le persone di ogni età. Può causare difficoltà nell’espellere le feci, eccessivo sforzo o l’impossibilità di svuotare completamente l'intestino. La stitichezza...

Colestasi_gravidica | Pazienti.it
Colestasi gravidica

La gravidanza può presentare alcune complicazioni piuttosto rare, una di queste è la colestasi gravidica, che è causata dalla presenza di bile nella circolazione sanguigna.

Ovaia | Pazienti.it
Ovaia

L'ovaia è un elemento perlaceo, di colore bianco e situato lungo la parete laterale del bacino in una regione chiamata fossa ovarica . La fossa di solito si trova sotto...

Missing | Pazienti.it
Il parto

Il parto è il culmine di una gravidanza, ovvero il periodo con l'espulsione di uno o più neonati lattanti da una donna.

Nausea | Pazienti.it
Nausea

La nausea è la sensazione di vomito e può essere acuta, di breve durata o prolungata. La nausea può avere cause fisiche o psicologiche.

Vasi_previi | Pazienti.it
Vasi previi

Una delle complicazioni meno comuni in gravidanza è rappresentata dai vasi previi, che si presentano quando uno o più vasi sanguigni placentari o del cordone del bambino attraversano il canale...