Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Terapie
  4. Ginnastica Posturale

Ginnastica posturale

Ginnastica posturale
Curatore scientifico
Lorenzo Bichi
Specialità del contenuto
Ortopedia e traumatologia

Che cos'è la ginnastica posturale?

Si tratta in pratica di una metodologia di fisioterapia basata sulla ginnastica, che interviene prevalentemente sulle zone del corpo affette da rigidità e dolenti, al fine di ripristinare una postura corretta.

La ginnastica posturale ha come obiettivo anche quello di insegnare la postura giusta da adottare nella attività del quotidiano: al lavoro, davanti al computer, quando si studia ecc. Talvolta l'inizio di un ciclo di ginnastica posturale avviene a seguito di una visita dall'osteopata; spesso infatti l'osteopatia viene sfruttata per individuare squilibri del corpo che sfociano in stati dolorosi, come appunto le alterazioni della postura

Quando e a chi serve la ginnastica posturale?

La ginnastica posturale è un tipo di ginnastica dolce in genere consigliata a pazienti che hanno avuto o soffrono ancora di  problemi alla cervicale, tensioni localizzate o disturbi articolari di vario tipo. Nello specifico è indicata nei casi seguenti:

  • alle persone con  problematiche alla colonna vertebrale;
  • a chi soffre di cervicalgie (in questo caso si eseguono specifici esercizi per la cervicale);
  • alle persone che hanno sviluppato disturbi articolari a seguito di una postura scorretta;
  • a chi desidera migliorare la mobilità delle articolazioni;
  • a chi ha una protesi dell'anca;
  • ai pazienti con scoliosi;
  • ai pazienti che sono stati operati alla schiena, al collo, alle spalle, al menisco ecc.;
  • a chi ha avuto distorsioni mal curate;
  • ai pazienti affetti da mal di schiena, lombalgia acuta, mal di schiena lombare (con esercizi per la schiena molto dolci, simili allo stretching alla schiena);
  • ai pazienti con ernie (ernia discale, inguinale ecc);
  • a chi soffre di artrosi.

La ginnastica posturale viene eseguita in genere in una palestra assieme al fisioterapista, che valuta di volta in volta gli esercizi più corretti da far fare al paziente in base alle diverse problematiche o al suo piano di riabilitazione.

Quali sono i benefici della ginnastica posturale?

La ginnastica posturale può apportare diversi benefici. Alcuni dei più importanti sono:

  • postura migliore
  • tono ed elasticità muscolare;
  • aumento o recupero delle capacità motorie;
  • riduzione dello stress;
  • incremento della capacità di resistenza fisica; ;
  • una migliore respirazione.

Spesso, specie dopo un infortunio o in presenza di problemi articolari che causano stati infiammatori dolorosi, la ginnastica posturale è affiancata e supportata da una serie di terapie, come la tecarterapia, il laser o le onde d'urto.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Artroplastica
Si tratta di un intervento chirurgico per ripristinare l’integrità funzionale di un'articolazione. Si possono usare sia il manto osseo o...
Postura corretta
Una buona postura implica allenare il corpo a stare in piedi, camminare, sedersi e sdraiarsi in posizioni in cui il minimo sforzo è posto...
Tutore ortopedico
I tutori ortopedici sono dispositivi medici progettati per affrontare i problemi muscolo-scheletrici; sono utilizzati per allineare corre...