Come funziona la spirale?

"Vorrei utilizzare la spirale come metodo anticoncezionale, però volevo sapere come funziona prima di incominciare ad usarla."

La spirale o dispositivo intrauterino (IUD), rappresentando un corpo estraneo inserito nell'utero, provoca una condizione infiammatoria a livello locale rendendo l’ambiente inadatto all’instaurarsi di una gravidanza.

Esistono spirali al rame, per cui questa sostanza inibisce il movimento e la vitalità degli spermatozoi in utero, e spirali medicate al progesterone.

Queste ultime devono la loro azione contraccettiva al progesterone che rende l’endometrio insensibile all’estrogeno, provoca un ispessimento del muco cervicale rendendo più difficile il passaggio degli spermatozoi, e determina una lieve reazione da corpo estraneo a livello intrauterino.

La spirale medicata al progesterone può essere utilizzata anche nelle donne che presentano cicli mestruali abbondanti o perdite di sangue a metà ciclo, detto anche spotting intermestruale.

Risposta a cura di:
Dr. Marcello Sergio
Dr. Marcello Sergio
Ginecologo Roma
(1)
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista:

Vedi tutte le risposte