Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Crisi Epilettica Esami

Quali esami fare in caso di crisi epilettica?

Cosa fare se un bambino di 14 anni ha per la prima volta una crisi epilettica? Ci sono degli esami che è bene eseguire subito?

Le crisi epilettiche sono dovute ad anomala e prolungata attività elettrica di cellule nervose della corteccia o del tronco cerebrale. Vi sono fattori che aumentano o diminuiscono l'attività elettrica e provocano la crisi. Tra questi:

  • uso o sospensione improvvisa di certi farmaci,
  • consumo di droghe o alcool,
  • febbre (soprattutto nei neonati),
  • disturbi del sonno,
  • alterazioni degli elettroliti,
  • fattori genetici e metabolici.
Se la storia clinica e gli esami diagnostici non svelano le cause, l’epilessia viene definita idiopatica. In generale, questo tipo di epilessia si manifesta in età infantile o giovanile ed è dovuta a fattori genetici e metabolici ancora sconosciuti.
L’epilessia viene anche definita secondaria o sintomatica quando è causata da malattie note, quali:

L'esame principe è l'elettroencefalogramma in situazione di veglia o dopo privazione di sonno. Oltre all'elettroencefalogramma, è utile la risonanza magnetica se le crisi iniziano in età adulta. Controllare la glicemia, sodio, potassio, magnesio e calcio. In caso di sospetta infezione, praticare la puntura lombare.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Aniello Cusati
Dr. Aniello Cusati
(0)
Bergamo - Via Vinola
Altre risposte di questo specialista
Prevenzione ictus ischemico: che cure seguire?
Studi di provata evidenza scientifica dimostrano che la tollerabilità del Clopidogrel è sovrapponibile a quello dell’acido acetilsalicilico (ASA). Anzi, gli...
Cefalea a grappolo: come si cura?
Non esiste alcuna cura per la cefalea a grappolo. La terapia serve a diminuire la gravità del dolore e la durata dei grappoli di
Cidp: cosa è?
Sinteticamente: CDIP = polineuropatia [poli=molti] demielinizzante infiammatoria cronica. Sono colpiti i neuroni della sensibilità e della motilità [sensitivo-motoria]. La malattia è cronica e progressiva. Si...
Torpore all testa e cedimento: diagnosi.
Privato? Non esiste. Il Servizio Sanitario Nazionale deve prendersi cura di te. Il tuo medico di famiglia ha tutte le armi per evitare le tagliole burocratiche...
Mal di testa durante l'allattamento: cosa fare?
Innanzitutto, congratulazioni per il bebè. Emicrania durante l’allattamento? Prima del concepimento ne soffrivi già? Prima...
Vedi tutte

Risposte simili

Spina bifida: cos'è?
La spina bifida (o mielomeningocele) è una malformazione del sistema nervoso dovuta alla mancata chiusura del tubo neurale fin dalle prime settimane del concepimento. ...
Idrocefalo nel bambino: che cosa significa?
L'idrocefalo è determinato da un accumulo patologico di liquido cefalorachidiano o liquor nelle cavità cerebrali denominate ventricoli. Ciascun individuo produce normalmente tale...
Sclerosi multipla: cos'è la CCSVI?
La CCSVI di cui mi parli è l’acronimo di Insufficienza Venosa Cronica Cerebro-Spinale.La CCSVI è una patologia vascolare caratterizzata da stenosi venose di varia...