Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Problemi Assorbimento Acido Folico

Cosa fare in caso di problemi di assorbimento di acido folico?

Ho dei problemi di assorbimento dell'acido folico. Cosa posso fare per riportare la situazione in uno stato di normalità?

Salve,

l’acido folico viene assorbito nel tratto gastrointestinale, diffuso attraverso il sistema vascolare e immagazzinato principalmente nel fegato. I sulfamidici possono interferire con i batteri intestinali che producono l’acido folico.

L’aminopirina e la streptomicina distruggono l’acido folico.

La biotina, l’acido pantotenico, la niacina, la vitamina B6, B2, B1, B12, C, E, i nostri ormoni sessuali lavorano bene insieme.

A causa della stretta correlazione esistente tra le due sostanze, qualsiasi terapia a base di acido folico, specie se trattasi di anemia, dovrebbe sempre essere accompagnata dalla vitamina B12.

Ogni malattia come sprue, morbo celiaco od ogni altro malessere accompagnato da vomito o diarrea che interferisce con il processo di assimilazione del cibo, può portare ad una carenza di acido folico.

L’alcool ostacola l’assorbimento del folato e ne aumenta l’escrezione; anche il fumo ha un effetto negativo.

I contraccettivi orali interferiscono con l’assorbimento dell’acido folico.

La dilantina, i barbiturici, il metotressato e gli estrogeni, impoveriscono il corpo di folato.

L’acido folico viene facilmente distrutto dall’alta temperatura, dall’esposizione alla luce e se viene lasciato a temperatura ambiente per lunghi periodi di tempo.

Ecco alcuni consigli che possono esserti utili:

  • utilizza un’alta concentrazione di vitamina B9, almeno 400 microgrammi, associata magari con la vitamina C e la B12.
  • Diminuisci il consumo di alcol. Oltre a causare problemi di salute, l’eccesso di alcol interferisce con l’assorbimento di acido folico.
  • Parla con il tuo medico se prendi contraccettivi orali. Essi possono aumentare la necessità di acido folico.
  • Mangia verdure a foglia verde, riso, formaggio, datteri, legumi, funghi, arance, germe di grano, tonno, salmone, cereali integrali, pollo e ortaggi a radice. Tutti sono buone fonti di acido folico.
  • Mangia verdure e frutta crude o poco cotte a vapore. Ricorda che anche cucinare al microonde distrugge l’acido folico.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Roberta Madonna
Dr.ssa Roberta Madonna
(0)
Caserta
Altre risposte di questo specialista
Adolescenza: come educare a un'alimentazione sana?
Quello che riporti è cosa molto comune, purtroppo!! In età adolescenziale, le connotazioni psicologiche tendono ad interagire, difatti, con le particolari esigenze di questo delicato...
Aloe arborescens: è indicata per la tiroidite di Hashimoto?
La tiroidite autoimmune o di Hashimoto è un disturbo abbastanza frequente, in cui l'organismo produce auto-anticorpi, cioè anticorpi contro la tiroide stessa.L’Aloe Arborescens sembra...
Stanchezza e dimagrimento: quale integratore è indicato?
Per coloro che presentano, per i più svariati motivi, la necessità di un maggior apporto di proteine, vitamine e sali minerali, è possibile attuare un...
Colesterolo: la curcumina lo abbassa?
Avere il colesterolo alto è uno dei maggiori rischi per la salute dell'apparato cardio-vascolare. Alcuni studi condotti in diversi paesi dimostrano che ci...
Etinilestradiolo e drospirenone sono farmaci?
Con tali farmaci sono stati descritti casi di dislipidemia... ma ti consiglio di informare della tua ipercolesterolemia il medico prescrittore, nonchè il tuo dietologo...sapranno certamente...
Vedi tutte

Risposte simili

Celiachia: cosa mangiare?
Cara Lettrice, l'alimentazione è vastissima, ti consiglio di evitare cereali con glutine e mais, prediligi cereali come miglio, riso integrale, basmati semintegrale e...
Mancanza di fosforo: come si cura?
Alla luce dei dati scientifici disponibili, posso dirti che nell'alimentazione è importante che ci sia il giusto bilancio tra fosforo e calcio. ...
Trifoglio rosso: è utile in una dieta depurativa?
Tra le tantissime proprietà del trifoglio rosso emerge anche quella protettiva nei confronti delle malattie dismetaboliche e cardiovascolari! Tuttavia, come soluzione...