Sei un professionista sanitario? Iscriviti
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Detenuti Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery

Cerca

Chiudi
Specialità
Città
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Detenuti Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery
Sei un professionista sanitario? Iscriviti

Insufficienza cardiaca congestizia

Contenuto di:
Curatore scientifico: Dr. Domenico Miceli, Medico Chirurgo
Indice contenuto:
  1. Che cosa è l'insufficienza cardiaca congestizia?
  2. Quali sono le cause di insufficienza cardiaca congestizio?
  3. Quali sono i sintomi dell'insufficienza cardiaca congestizia?
  4. Come viene diagnosticata l'insufficienza cardiaca congestizia?
  5. Qual è il trattamento dell'insufficienza cardiaca congestizia?
  6. Qual è la prognosi per pazienti con insufficienza cardiaca congestizia?

Che cosa è l'insufficienza cardiaca congestizia?

Nei casi di insufficienza cardiaca congestizia il cuore non è in grado di fornire sangue ricco di ossigeno all'organismo. L'insufficienza cardiaca congestizia può essere causata da:

  • malattie che indeboliscono il muscolo cardiaco
  • malattie che causano irrigidimento dei muscoli del cuore
  • malattie che aumentano la domanda di ossigeno da parte del tessuto del corpo al di là della capacità del cuore di fornire sangue ricco di ossigeno

L'insufficienza cardiaca congestizia può interessare molti organi del corpo, come:

  • reni: il muscolo cardiaco indebolito potrebbe non essere in grado di fornire abbastanza sangue ai reni, che poi cominciano a perdere la loro normale capacità di espellere sale (sodio) e acqua
  • polmoni (edema polmonare)
  • fegato: compromettendo la sua capacità di liberare il corpo dalle tossine
  • intestino: può diventare meno efficiente nell'assorbire nutrienti e farmaci

Quali sono le cause di insufficienza cardiaca congestizio?

Molti processi patologici possono compromettere l'efficienza di pompaggio del cuore e causare insufficienza cardiaca congestizia. Le cause più comuni dello scompenso cardiaco congestizio sono:

  • patologia coronarica
  • alta pressione sanguigna (ipertensione) di vecchia data
  • abuso di alcool
  • disturbi della tiroide
  • disturbi del ritmo cardiaco

Va anche notato che nei pazienti con malattia cardiaca alcuni farmaci possono portare allo sviluppo o al peggioramento dell'insufficienza cardiaca congestizia. Ciò è particolarmente vero per quei farmaci che possono causare ritenzione di sodio o pregiudicano il potere del muscolo cardiaco.

Quali sono i sintomi dell'insufficienza cardiaca congestizia?

I sintomi dell'insufficienza cardiaca congestizia variano tra gli individui in base al particolare organo coinvolto e in base alla capacità con cui il resto del corpo riesce a compensare la debolezza del muscolo cardiaco. Un sintomo precoce di insufficienza cardiaca congestizia è la stanchezza. Anche se la fatica è un indicatore sensibile di una possibile insufficienza cardiaca congestizia, esso è ovviamente un sintomo aspecifico che può essere causato da molte altre condizioni. Quando il corpo è sovraccarico di fluido da insufficienza cardiaca congestizia, si può notare gonfiore (edema) di:

  • caviglie
  • gambe
  • addome

Inoltre, il liquido può accumularsi nei polmoni, causando in tal modo mancanza di respiro.

Come viene diagnosticata l'insufficienza cardiaca congestizia?

La diagnosi dell'insufficienza cardiaca congestizia si basa su:

  • conoscenza della storia pertinenza medica del paziente
  • attento esame fisico
  • esami di laboratorio selezionati

Una accurata anamnesi del paziente può rivelare la presenza di uno o più sintomi di insufficienza cardiaca congestizia. Inoltre, possono costituire indizi significativi:

  • malattia coronarica
  • precedente infarto
  • ipertensione
  • diabete
  • uso di alcol

Utili esami diagnostici includono:

  • elettrocardiogramma (ECG)
  • radiografia del torace per rilevare attacchi cardiaci precedenti
  • aritmia
  • allargamento del cuore
  • presenza di liquido all'interno e intorno ai polmoni

Qual è il trattamento dell'insufficienza cardiaca congestizia?

Il trattamento deve essere iniziato immediatamente. Poichè il corpo è spesso congestionato a causa del liquido in eccesso, i pazienti diventano molto sensibili ai livelli di assunzione di sodio e acqua. Limitazione di sale e di liquidi è spesso raccomandata a causa della tendenza del fluido ad accumularsi nei polmoni e nei tessuti circostanti. Sebbene molte persone affette da insufficienza cardiaca congestizia facciano uso di diuretici per favorire l'eliminazione dei liquidi in eccesso, l'azione di questi farmaci può essere vanificata da un eccesso d'acqua e di altri fluidi. L'insufficienza cardiaca congestizia dovuta alla grave malattia delle valvole può essere alleviata dalla chirurgia valvolare. I farmaci vengono utilizzati per:

  • migliorare i sintomi
  • prolungare la sopravvivenza

Qual è la prognosi per pazienti con insufficienza cardiaca congestizia?

L'insufficienza cardiaca congestizia è generalmente una malattia progressiva con periodi di stabilità ed episodi di riacutizzazione clinica. Il decorso della malattia in ogni singolo dato, tuttavia, è estremamente variabile. Fattori coinvolti nel determinare le prospettive a lungo termine (prognosi) per un dato paziente includono:

  • natura della malattia cardiaca
  • risposta ai farmaci
  • grado in cui sono coinvolti altri organi
  • gravità di altre condizioni che accompagnano i sintomi
  • grado di compromissione

Grazie alla disponibilità di nuovi farmaci la prognosi in caso di insufficienza cardiaca congestizia è generalmente più favorevole di quella di 10 anni fa. L'insufficienza cardiaca viene spesso classificata facendo riferiferimento ad una scala da I a IV:

  • Classe I: pazienti con un cuore indebolito, ma senza limitazione o sintomi
  • Classe II: limitazione di pesanti carichi di lavoro
  • Classe III: limitazione dell'attività quotidiana
  • Classe IV: gravi sintomi e riposo assoluto

Una questione importante in caso di insufficienza cardiaca congestizia è il rischio di disturbi del ritmo cardiaco (aritmie). Di queste morti che si verificano in soggetti con insufficienza cardiaca congestizia, circa il 50% è legato a insufficienza cardiaca progressiva l'altra metà sono è ritenuta legata ad aritmie gravi. Un grande passo avanti è stato la constatazione che il posizionamento chirurgico di automatico cardioverter impiantabile in soggetti con grave insufficienza cardiaca congestizia può migliorare significativamente la sopravvivenza, ed è diventato lo standard di cura nella maggior parte degli individui. In alcune persone con insufficienza cardiaca grave il lato sinistro e destro del cuore non batte a ritmo, e l'inserimento di un dispositivo chiamato pacemaker biventricolare può ridurre significativamente i sintomi.