La tosse non se ne va? Prova questi rimedi naturali

La tosse non se ne va? Prova questi rimedi naturali

La tosse ha un ruolo fondamentale nella liberazione delle vie aeree, soprattutto quando si presentano ostruite da un eccesso di muco, una sostanza o agente irritante o un corpo estraneo. L’espulsione di aria compressa presente nei polmoni permette infatti di rimuovere tutto ciò che ostacola la normale respirazione.

Tuttavia, nella maggior parte dei casi, la tosse diventa un sintomo fastidioso e, per tale motivo, oltre a curare la causa scatenante, i medici prescrivono anche dei sedativi della tosse quando questa diventa insistente.

Esistono però anche dei rimedi naturali per la tosse.

Eccoli spiegati.

Step 1: capire le cause della tosse

La tosse è, dunque, una strategia di difesa messa in atto dal nostro organismo. Il risultato, come ben sappiamo, è l’emissione rumorosa di aria dalla bocca.

Ma quali sono le cause della tosse?

  • Infezione delle vie respiratorie – Virus e batteri nelle vie aeree possono provocare sinusiti, faringiti, laringiti o bronchiti che si manifestano anche con la tosse.
  • Corpo estraneo – La presenza di un corpo estraneo che ostruisce le vie aeree scatena la tosse, ovvero una reazione fisiologica di difesa che ha lo scopo di espellere l’intruso.
  • Irritazione da aria secca – L’aria secca può irritare le vie respiratorie.
  • Sbalzi improvvisi di temperatura – Possono irritare le vie respiratorie e scatenare la tosse
  • Irritazione da sostanze – Alcune sostanze presenti nell’aria (fumi, polveri, agenti chimici) possono irritare gola e polmoni. I fumatori o chi frequenta ambienti in cui si fuma, inoltre, sono spesso soggetti a tosse a causa dell’infiammazione dei bronchi causata dalle sostante nocive presenti nelle sigarette.
  • Asma – È una patologia che comporta un’infiammazione cronica delle vie respiratorie e che, oltre agli altri sintomi, si manifesta anche con la tosse.
  • Reflusso gastroesofageo – In caso di esofagite da reflusso, i succhi gastrici che risalgono attraverso l’esofago, creano irritazione scatenando la tosse.

Quando si possono usare i rimedi naturali per calmare la tosse (grassa o secca che sia)

I rimedi della nonna per la tosse sono molto utilizzati soprattutto quando si vuole evitare l’assunzione di farmaci. Tuttavia, bisogna essere consapevoli del fatto che alcune erbe e integratori possono interferire con particolare medicinali che, a loro volta, potrebbero causare effetti collaterali indesiderati.

Se non si hanno particolari allergie, se non si assumono farmaci specifici e, soprattutto, se il sintomo non è grave, è possibile ricorrere ai rimedi naturali per calmare la tosse nei bambini e non solo.

Se la tosse persiste per più di alcune settimane, infatti, è essenziale consultare un medico.

Dunque, via libera a:

  • Tè al miele – Tè con miele e limone rappresento un popolare rimedio naturale per la tosse, che sfrutta le proprietà antibiotiche e lenitive del miele, disinfettanti del limone e sedativo dell’acqua calda.
  • Zenzero – Lo zenzero può alleviare una tosse secca o asmatica, in quanto ha proprietà anti-infiammatorie. Può anche alleviare la nausea e il dolore. Come fare? Preparate un tè lenitivo aggiungendo 20-40 grammi di fette di zenzero fresco in una tazza di acqua calda. Lasciate riposare per qualche minuto prima di bere. Aggiungete del miele o del succo di limone per migliorare il gusto e lenire ulteriormente la tosse.
  • Fluidi – Rimanere idratati è di vitale importanza per chi ha la tosse secca, grassa o il raffreddore. La ricerca indica che bere liquidi a temperatura ambiente può alleviare la tosse, il naso che cola e gli starnuti. Tuttavia, soggetti che oltre alla tosse manifestano raffreddore o influenza possono trarre beneficio riscaldando le loro bevande. Le bevande calde alleviano ancora più sintomi, tra cui mal di gola, brividi e affaticamento.

Un capitolo a sé meritano, invece, i rimedi naturali per la tosse grassa. Tra questi, non sottovalutate il potere del:

  • Vapore – Una tosse grassa, con muco o catarro, può sicuramente migliorare con il vapore. Respirare vapori profondamente potrebbe infatti aiutare a ridurre la tosse. Riempite dunque una grande ciotola con acqua calda e aggiungete erbe o oli essenziali, come eucalipto o rosmarino, per alleviare la decongestione. Appoggiate poi la ciotola su una superficie e posizionate un asciugamano sopra la testa per intrappolare il vapore. Inspirate i vapori per 5 minuti.
  • Gargarismi di acqua salata – Questo semplice rimedio è uno dei più efficaci per il trattamento di mal di gola e tosse grassa. L’acqua salata riduce infatti il catarro e il muco nella parte posteriore della gola, risparmiandovi dalla necessità di tossire. Partite mescolando mezzo cucchiaino di sale in una tazza di acqua calda fino a quando si scioglie. Lasciate raffreddare leggermente la soluzione prima di usarla per fare i gargarismi. Quante volte? Più volte al giorno fino a quando la tosse non migliora. Evitate, però, di utilizzare questo rimedio con i più piccoli: potrebbero infatti non essere in grado di eseguire i gargarismi correttamente, deglutendo acqua salata che, in alcuni casi, può essere pericolosa.
  • Bromelina – Presente nell’ananas e nel suo succo, la sostanza nota come bromelina può essere un valido rimedio naturale per la tosse grassa. La bromelina ha infatti proprietà anti-infiammatorie oltre che mucolitiche: ciò significa che può sciogliere il muco e consentirne l’espulsione. Gli integratori di bromelina sono disponibili in farmacia e in erboristeria.

La frequenza della tosse aumenta, generalmente, durante la notte a causa della posizione supina. In tal caso, infatti, il muco si deposita lungo le vie respiratorie. Non solo. In questa posizione la capacità d’espansione polmonare si riduce: da qui deriva quel senso di oppressione e di mancanza d’aria che porta a tossire, nel tentativo di liberare le vie aeree.

Giorno o notte che sia, provate questi rimedi naturali per la tosse. Possono davvero darvi sollievo!

comments powered by Disqus