Alopecia Areata

Contenuto di:

L'alopecia areata è una condizione di perdita dei capelli che di solito colpisce il cuoio capelluto. L'alopecia areata provoca in genere una o più aree di perdita dei capelli. L'alopecia areata colpisce entrambi i sessi. Si crede che la causa dell'alopecia areata sia una malattia autoimmune, in cui il sistema immunitario attacca i follicoli dei capelli.

Che cos'è l'alopecia areata?

Alopecia | Pazienti.it

L'alopecia areata è una condizione di perdita dei capelli che di solito colpisce il cuoio capelluto. L'alopecia areata provoca in genere una o più aree di perdita dei capelli. Si crede che la causa dell'alopecia areata sia una malattia autoimmune, in cui il sistema immunitario attacca i follicoli dei capelli.

Dopo l'alopecia androgenetica, si tratta della più comune alopecia non cicatriziale e colpsce entrambi i sessi, a qualunque età.

Per la maggior parte dei pazienti, la condizione si risolve senza trattamento entro un anno, ma la perdita di capelli a volte è permanente. Un certo numero di trattamenti sono noti per aiutare nella ricrescita dei capelli. Possono essere necessari trattamenti multipli.

Che cosa causa l'alopecia areata?

L'evidenza attuale suggerisce che l'alopecia areata è causata da un'anomalia nel sistema immunitario. Come risultato, il sistema immunitario attacca i tessuti del corpo. Nell'alopecia areata, per ragioni sconosciute, il sistema immunitario del corpo attacca i follicoli dei capelli e sconvolge la formazione dei capelli. L'alopecia areata è occasionalmente associata con altre patologie autoimmuni, quali:

  • malattie allergiche
  • malattie della tiroide
  • vitiligine
  • lupus
  • artrite reumatoide
  • colite ulcerosa

La diagnosi o il trattamento di queste malattie è improbabile che possa influenzare il corso dell'alopecia areata.

Quali sono i diversi tipi dell'alopecia areata?

Il tipo più comune è uno o più ben definiti punti di perdita di capelli sul cuoio capelluto. Vi è anche una forma di più generalizzata di diradamento dei capelli denominata alopecia areata diffusa in tutto il cuoio capelluto. Occasionalmente, tutti i capelli vengono perduti, condizione denominata alopecia totalis. Meno frequentemente si verifica la perdita di tutti i peli su tutto il corpo, chiamata alopecia universalis.
L'alopecia areata tende a verificarsi più spesso in adulti dai 30 ai 60 anni di età. Tuttavia, può colpire anche gli individui più anziani e raramente i bambini. L'alopecia areata non è contagiosa. Va distinta dalla caduta dei capelli che può verificarsi a seguito della sospensione ormonale di estrogeni e progesterone.

Come viene diagnosticata l'alopecia areata?

La caratteristica tipica dell'alopecia areata è una area circoscritta di pelle glabra in una zona di normale crescita dei capelli. Occasionalmente, può essere necessaria la biopsia del cuoio capelluto a sostegno della diagnosi. Altri risultati che possono essere utili sono la comparsa di peli corti che rappresentano presumibilmente capelli spezzati.

Insert media name here | Pazienti.it

Qual è il trattamento per l'alopecia areata?

Il corso dell'alopecia areata non è prevedibile e ha un'alta probabilità di remissione spontanea.

Più lungo è il periodo di perdita di capelli e maggiore è l'area interessata, meno probabile è la ricrescita dei capelli.

Pertanto, esistono molti trattamenti prescrivibili dal dermatologo, ma nessuno di questi può assicura un impatto positivo nel corso di questa malattia. Iniezioni di steroidi, creme e shampoo per il cuoio capelluto possono essere utilizzati per molti anni.

Come per molte malattie croniche, per le quali non esiste un trattamento unico, vi sono una varietà di rimedi che in realtà non hanno alcun beneficio.

Non si conosce alcun metodo efficace di prevenzione, anche se l'eliminazione dello stress emotivo può essere di grande utilità.

Nessun farmaco o prodotto per capelli è stato associato con l'insorgenza dell'alopecia areata.  Anche se non è proprio un trattamento, il camouflage cosmetico dell'alopecia areata è certamente un aspetto importante nel sussidio psicologico al paziente. Gli effetti emotivi della perdita significativa di capelli (sia per le donne che per gli uomini) possono essere ingenti e nocivi.

Come si manifesta l'alopecia areata?

Si manifesta, clinicamente, con la relativamente rapida comparsa di una o più chiazze rotendeggianti o ovalari, di diametro medio di 3-4 cm, prive di capelli o di peli , in particola modo della regione della barba. Non ci sono segni di flogosi e una modestissima infiammazione può essere presente solo in rari casi in fase iniziale  o di ricrescita. Le aree alopeciche hanno la tendenza ad allargarsi in modo centrifugo.

Nelle fasi di stato la cute della chiazza alopecica è liscia e pallida con follicoli piliferi molto poco visibili, anche se conservati. Nel contesto delle chiazze è possibile vedere sia dei peli cadaverizzati (monconi visibili come piccoli punti neri allo sbocco del follicolo) sia alla periferia dei peli corti e spezzati a 1-3 mm dall’ostio follicolare, che si assottigliano andando dalla estremità distale verso il bulbo (capelli a “punto esclamativo”).

Argomenti: alopecia perdita di capelli Alopecia areata calvizie
Cuoio_capelluto | Pazienti.it
Cuoio capelluto

Il cuoio capelluto è quel tessuto soffice che ricopre la parte superiore del cranio, dal quale originano anche i capelli. Il cuoio capelluto è costituito da cinque strati sovrapposti: la...

Missing | Pazienti.it
Intradermoterapia distrettuale

L'intradermoterapia distrettuale è una tecnica utilizzata per iniettare, in determinati punti della pelle, dei principi attivi. Tale metodica è indicata per pazienti ai quali è controindicata una terapia sistemica.