Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Cardiomiopatia Dilatativa

Cardiomiopatia dilatativa

Cardiomiopatia dilatativa
Curatore scientifico
Dr. Maria Teresa Comini
Specialità del contenuto
Cardiologia

Che cos'è la cardiomiopatia dilatativa?

La cardiomiopatia dilatativa è una condizione in cui la capacità del cuore di pompare sangue diminuisce notevolmente.

Quali sono i sintomi della cardiomiopatia dilatativa?

I sintomi comportati dalla cardiomiopatia dilatativa includono:

  • scompenso cardiaco (mancanza di respiro e fatica)
  • gonfiore degli arti inferiori
  • affaticamento
  • aumento di peso
  • svenimento
  • palpitazioni
  • vertigini o stordimento
  • coaguli di sangue a causa di sangue che scorre più lentamente attraverso il corpo
  • dolore toracico o di pressione

Quali sono le cause della cardiomiopatia dilatativa?

La cardiomiopatia dilatativa può essere ereditata, ma è principalmente causata da una varietà di altri fattori, tra cui:

  • grave malattia coronarica
  • alcolismo
  • malattie della tiroide
  • diabete
  • infezioni virali del cuore
  • anomalie valvolari cardiache
  • farmaci che provocano danni al cuore
  • uso di cocaina
  • cause idiopatiche (sconosciute)

La cardiomiopatia dilatativa inoltre si può anche verificare nelle donne dopo il parto.

Come viene diagnosticata la cardiomiopatia dilatativa?

La cardiomiopatia dilatativa viene diagnosticata dallo specialista attraverso una serie di esami quali:

  • esami del sangue
  • elettrocardiogramma
  • radiografia del torace
  • ecocardiogramma
  • elettrocardiogramma da sforzo
  • cateterismo cardiaco
  • tac
  • risonanza magnetica

Tra questi, l'esame principale è l'ecocardiogramma color doppler; gli altri esami aggiungono informazioni successive a tutto il quadro clinico.

Un altro test, al quale si ricorre raramente per determinare la causa di una cardiomiopatia dilatativa è una biopsia del miocardio.

Qual è il trattamento per la cardiomiopatia dilatativa?

La cardiomiopatia dilatativa viene trattata attraverso:

  • somministrazione di farmaci
  • miglioramento dello stile di vita
  • chirurgia

Lo scopo dei trattamenti per la cardiomiopatia dilatativa è quello di correggere la causa della condizione ove possibile; un altro obiettivo è quello di diminuire la dimensione del cuore e diminuire le sostanze (ormoni) nel sangue, che allargano il cuore e, in definitiva portare a sintomi peggiorano.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Sindrome vasovagale
La sindrome vasovagale si caratterizza per uno svenimento improvviso, solitamente di breve durata, causato da una riduzione del flusso sa...
Cuore polmonare
Il cuore polmonare è un disturbo cardiaco molto grave, che si manifesta con ipertrofia del miocardio ed è causato da una disfunzione a ca...
Arteriopatia periferica
L’arteriopatia periferica è una malattia dell'apparato circolatorio caratterizzata dal progressivo restringimento delle arterie, con cons...