Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Terapie
  4. Aromaterapia

Aromaterapia

Aromaterapia
Curatore scientifico
Dr. Carmela Loredana Balice
Specialità del contenuto
Omeopatia

A cosa serve l'aromaterapia?

L'obiettivo dell'aromaterapia è quello di agire sui processi mentali, fisici o spirituali del paziente per mezzo di essenze.

Come si ottengono le essenze usate in aromaterapia?

Le essenze oleose utilizzate in aromaterapia sono in genere estratte da alcune parti delle piante officinali:

  • fiori;
  • resina;
  • radici;
  • buccia;
  • corteccia;
  • frutti;
  • foglie.
Da queste parti, vengono estratte le frazioni volatili usate in aromaterapia mediante un processo di distillazione in corrente di vapore.

Che cos'è la distillazione in corrente di vapore?

Il processo di distillazione in corrente di vapore, scoperto dal chimico Avicenna nel corso dell'XI secolo, viene in genere utilizzato per le sostanze termolabili, ovvero tutte quelle che tendono a degradarsi a temperature vicine al loro punto di ebollizione (quali sono i composti aromatici naturali).

In questo particolare processo, all'interno della colonna di distillazione, viene aggiunta acqua o vapore acqueo, per abbassare il punto di ebollizione delle sostanze, consentendo così la loro separazione per distillazione.

Quando l'acqua da sola non basta a ridurre a sufficienza il punto di ebollizione, si procede operando sottovuoto (ovvero con pressione inferiore a 1 atm).

Questo procedimento consente di ottenere una miscela di acqua e composti organici intatti, che possono in seguito essere separati e utilizzati facilmente.

Quali sono i benefici dell'aromaterapia?

Gli odori delle essenze usate in aromaterapia possono coinvolgere la sfera emotiva, influenzare la memoria e tutte le funzioni cognitive. La loro percezione può, inoltre, influire positivamente sul sistema immunitario e su quello endocrino.

Le diverse essenze possono inoltre vantare proprietà antisettiche, tonificanti, cicatrizzanti, antitossiche, antiparassitarie e antireumatiche.

L'aromaterapia ha controindicazioni?

Nei soggetti predisposti, le essenze essenze usate in aromaterapia possono talvolta suscitare reazioni allergiche e, nei casi estremi, provocare convulsioni, danni al sistema renale, rossori, pruriti e, addirittura, shock.

In quali casi è utile l'aromaterapia?

Con l'aromaterapia, è possibile intervenire sui sintomi di diverse malattie.

Le essenze risultano particolarmente utili nel trattamento di:

  • problemi della pelle, poiché possono svolgere un'azione disinfettante o di pulizia delle ferite;
  • micosi della pelle;
  • ferite e ustioni, poiché rendono più veloce il processo di cicatrizzazione;
  • smagliature;
  • insetti, in quanto possono svolgere un'azione repellente nei loro confronti.
L'aromaterapia può, inoltre, esercitare effetti positivi sul sistema circolatorio e osteoarticolare; per esempio, può svolgere un'efficace azione antidolorifica e migliorare la circolazione.

Le essenze sono utili anche come terapia per il mal di gola, la tosse, il raffreddore e le infiammazioni a carico dei bronchi come, per esempio, le affezioni asmatiche.

Alcuni oli essenziali possono inoltre condizionare il ciclo mestruale, gli organi sessuali e aumentare la produzione di latte materno.

Come si utilizzano gli oli essenziali?

Il trattamento con oli essenziali può avvenire in genere in tre modalità diverse: per inalazione, per via orale o mediante applicazione sulla pelle.

  • Per inalazione: gli oli essenziali possono essere distribuiti nell'ambiente mediante un diffusore (per un effetto più delicato) oppure messi in acqua calda e poi inalati (per un effetto più forte). L'odore, raggiunta la cavità nasale, si trasforma in impulso elettrico, che raggiunge il cervello richiamando emozioni più o meno positive. Questo tipo di utilizzo è particolarmente indicato per riequilibrare la sfera affettiva e psichica e viene consigliato anche per intervenire sul sistema endocrino ed immunitario.
  • Per via orale: alcune essenze, previo consulto medico, possono essere assunte per via orale. Si possono prendere da 1 a 5 gocce diluite nel miele o nello zucchero. Ogni singolo olio può svolgere un'azione specifica (balsamica, cicatrizzante, digestiva, rilassante), ma tutti, in misura diversa, possono avere benefici effetti sul sistema immunitario.
  • Applicazione sulla pelle: le molecole degli oli essenziali sono particolarmente affini ai tessuti del corpo umano, quindi possono penetrare agevolmente nella cute e arrivare in profondità; una volta raggiunto il sistema circolatorio, gli oli essenziali si diffondono poi nell'intero organismo. Per l'uso topico, sono particolarmente consigliati i massaggi con i soli oli essenziali o con gli stessi diluiti in oli vegetali, creme o lozioni, che ne possono veicolare le proprietà. Disciolti in acqua, gli oli sono spesso utilizzati anche per docce, pediluvi, bagni.

Com'è regolamentata l'aromaterapia in Italia?

In Italia, non esiste a tutt'oggi alcuna regolamentazione relativa alla professione di naturopata.

Le istituzioni comunitarie e l'Italia non hanno ancora definito alcun quadro normativo unico che conferisca un riconoscimento giuridico alle professioni esercitate nell'ambito delle discipline bio-naturali.

L'aromaterapia, area delle fitoterapia, è tuttavia riconosciuta in 26 Paesi europei. L'Italia è l'unico Paese ove non esiste alcuna specifica legge in merito, ma solo una bozza: l'ultima proposta di legge per la regolamentazione della figura di operatore sanitario naturopata risale infatti al maggio 2010.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Passifloraceae
Le Passifloraceae sono un gruppo di piante che comprendono più di 500 specie. La Passiflora incarnata, nota comunemente come passiflora, ...
Glicerina
La glicerina vegetale è un ottimo idratante della pelle e deriva dal glicerolo, un composto organico già presente nel organismo.
Artiglio del diavolo
Le radici e i tuberi dell'artiglio del diavolo sono utilizzati come antidolorifico, sotto forma di capsule, tinture, fluidi e pomate anti...