Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Valori Nutrizionali
  4. Spirulina

Spirulina

Spirulina
Curatore scientifico
Valentina Fratoni
Specialità del contenuto
Nutrizione

Cosa è la Spirulina?

La Spirulina, nota come Spirulina Arthrospira, è una microalga dalle sfumature verdi e azzurre di natura unicellulare, costituita da mucopolisaccaridi. La Spirulina si riproduce nei laghi salati con acque alcaline e calde. 

Attualmente, questo tipo di alga è impiegata per la preparazione degli integratori alimentari omeopatici che aiutano a perdere peso. 

Qual è l'habitat naturale della Spirulina?

L'alga cresce e si riproduce nelle acque alcaline, come quelle del lago Texcoco in Messico e del lago Ciad nell’Africa centrale. In Nigeria, le popolazioni del luogo la raccolgono dal lago Kossorom, impiegandola poi per la preparazione di un brodo vegetale molto buono e nutriente. 

Quali sono le proprietà benefiche della Spirulina?

La Spirulina, una volta esiccata, contiene sostanze nutritive che fanno bene al nostro organismo. Tra queste:

  • Proteine
  • Carboidrati
  • Fibre
  • Vitamine idrosolubili (B1, B2, B3, B6, B9, B12)
  • Vitamine liposolubili (A, D, alfa-tocoferolo, K)
  • Amminoacidi 
  • Acidi grassi essenziali
  • Sali minerali 
La combinazione di queste sostanze nutritive conferisce all'alga un forte potere antiossidante, antivirale, immunostimolante e anticoagulante.  

La Spirulina come integratore alimentare

La Spirulina è oggi ampiamente utilizzata per la preparazione di integratori di supporto nelle diete ipocaloriche. Grazie all'aminoacido essenziale fenilalanina, di cui è composta, agisce sul sistema nervoso, limitando la fame e determinando così la sensazione di sazietà. 

I nutrizionisti consigliano di assumere la Spirulina almeno 30 minuti prima dei pasti. Anche gli sportivi la scelgono nella loro dieta, per il suo valore energetico e la per ricchezza di minerali e proteine.  

La presenza del Ferro e degli aminoacidi essenziali facilita la sintesi dell’emoglobina, riducendo i rischi di anemia. Per questa ragione, è particolarmente apprezzata anche dalle donne in gravidanza

La Spirulina: un antinfiammatorio naturale

Le proprietà antinfiammatorie della Spirulina sono note sin dall'antichità. Recenti studi hanno dimostrato su cavie di laboratorio che somministrazioni dietetiche dell'alga per un mese contribuiscono a impedire la formazione di steatosi epatica. 

Sono note anche le sue proprietà immunologiche e antivirali, grazie alla presenza dei beta-glucani che favoriscono la stimolazione del sistema immunitario. 

In quali casi si consiglia l'assunzione della Spirulina?

L’alga è un validissimo integratore alimentare, consigliato soprattutto nei casi di:

  • Attività sportiva
  • Stress psico-fisico 
  • Alimentazione vegetariana
  • Alimentazioni ipocaloriche 

Vi è qualche controindicazione nell'assunzione di spirulina?

Una controindicazione nell'assunzione della spirulina sono gli effetti negativi esercitati sulla tiroide.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Nux vomica
La nux vomica o noce vomica è un potente rimedio omeopatico volto a risolvere numerose problematiche di salute.
Nitriti e nitrati
Nitriti e nitrati sono sostanze naturalmente presenti in acqua e vegetali, mentre nelle carni è naturale la presenza di un minimo quantit...