Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Specialità di Infermieristica
Cerca la soluzione fra le risposte degli esperti!
Le ultime risposte di Infermieristica
Contusione sulla fronte: cosa fare?
Da quel che leggo, non pare essere grave, il ghiaccio va bene, l'importante è tenerlo una decina di minuti sì e 30 no, in modo...
Ferita con matita: quali potrebbero essere le conseguenze?
La possibile conseguenza in seguito ad una ferita con una matita potrebbe essere che un piccolo frammento sia penetrato nell'epidermide e successivamente sia risalito in...
Cicatrice riaperta: che cosa fare?
La riapertura di una lesione chirurgica dopo che si è chiusa desta sempre qualche sospetto. Il culturale è negativo, questo è positivo, ma non basta....
Dolore interno all'occhio: che cosa fare?
Il film lipidico (lo strato di sostanza umida che il battito palpebrale spalma sulla cornea) è composto da sali che accidentalmente entrano in contatto...
Iniezione nella pancia: cosa fare per il rossore?
Dopo un'iniezione e con quanto descrivi, la cosa più probabile è un'infezione nella sede di inoculazione del farmaco; probabilmente, qualche batterio si è introdotto...
Taglio al dito: potrebbe aver reciso una vena?
Se si sente il dito addormentato, è probabile che il nervo in quel punto stia soffrendo; magari potrebbe dipendere dal piccolo ematoma che preme...
Antitetanica: come si fa a sapere se è scaduta?
Buongiorno, bisogna recarsi all'ambulatorio di igiene pubblica della propria AUSL per sapere quando sono state eseguite le varie vaccinazioni, antitetanica in particolare.In genere, la vaccinazione...
Ustione da olio bollente: come medicarla?
Salve, dalla tua descrizione, posso intuire che si tratti di un'ustione di secondo grado alla mano. Può esporre il derma ad infezioni. Quindi sì,...
Contusione al ginocchio: è normale che esca dopo 2 settimane
Esiste la probabilità che ci sia un risentimento al menisco, che è il cuscinetto tra femore e tibia. È a forma di ferro...
Bruciatura da acido: come trattarla?
Un vecchio rimedio consiste in qualche sciacquo con acqua e aceto nel periodo immediatamente successivo alla bruciatura. Nei giorni successivi, è sufficiente una crema protettiva...