Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Cosa Sono Le Ige Alte

Cosa indicano le IgE alte?

Dalle analisi risulta che ho le IgE alte: di cosa si tratta? Devo preoccuparmi?

Le IgE sono degli anticorpi che sono coinvolti nella reazione allergica immediata (come l'allergia alimentare o l'anafilassi).

Le IgE totali, anche quando aumentano, non indicano uno stato di allergia. Solo le IgE specifiche permettono di fare una diagnosi di allergia ad una determinata sostanza. Le IgE totali possono aumentare anche senza allergia ed essere normali in presenza di allergie gravi. Possono aumentare ad esempio anche in caso di parassitosi, epatiti, psoriasi, mononucleosi.

La diagnosi delle allergie si basa sui sintomi, sulle prove allergiche e sulla ricerca delle IgE specifiche. Non si può fare diagnosi di malattia allergica con l’esclusiva ricerca delle IgE totali. L'esame, da solo e senza sintomi di accompagnamento, non ha un particolare significato, potrebbe semplicemente dire che c'è una generica o anche familiare tendenza a produrre anticorpi della classe IgE, forse per una tendenza verso le malattie allergiche, ma forse anche per altri motivi (soggetto fumatore, disturbi del sistema immunitario, alcune infezioni).

Se, invece, si accompagna a disturbi di tipo allergico (rinite, congiuntivite, asma), sarebbe da effettuare il dosaggio delle IgE specifiche verso i possibili allergeni ambientali.

Va analizzato bene l'emocromo, vanno aggiunti il prist ed il rast ed è importante una visita allergologica.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Maurizio Galimberti
Dr. Maurizio Galimberti
Novara - Via Dante Alighieri 43
Altre risposte di questo specialista
Prurito al naso, tosse e starnuti: di cosa si potrebbe trattare?
Consulta un Allergologo in quanto, questi sintomi sono suggestivi per una componente allergica. Solo dopo un'adeguata valutazione e test relativi sarà possibile dare una giusta...
Allergia a prodotto di bellezza: quali esami effettuare?
Per una corretta diagnosi di allergia alle creme cosmetiche, sono necessari dei test da contatto da impostare dopo avere esaminato la composizione del prodotto sospettato.Va...
Ige totali a 280: cosa potrebbe indicare?
Il livello di IgE di 280 non è particolarmente alto. Per esempio, potrebbe essere un marker di un soggetto fumatore. Ovviamente, non è escludibile una...
Allergie in gravidanza: cosa fare?
I farmaci per le allergie possono essere utilizzati anche in gravidanza, sotto controllo medico. Non è necessario effettuare subito test allergometrici di...
Bromelina: si può esserne allergici?
Si può soffrire di allergia alla bromelina, vi sono dei test RAST che ne consentono l'individuazione.In ogni caso, fare dei test di screening da specialista...
Vedi tutte
Risposte simili
Muffe dell'aspergillo: quali disturbi causano?
Le muffe della specie dell'aspergillo possono provocare differenti forme di allergie, provocando difficoltà respiratorie, spossatezza, nausea e sintomi simili a quelli...
Allergia agli antibiotici: si può assumere Betametasone?
Tuo figlio dovrebbe associare anche un antistaminico, ma, per prudenza, ti consiglio di farlo sottoporre anche a dei test dermici in ambiente ospedaliero. Così...
Gonfiore alle palpebre: quali sono le cause?
Comprendo la natura della tua preoccupazione e il fastidio causato dalle palpebre gonfie. Ti dico che il mondo delle allergie è molto complesso e,...