Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Rinite Cronica

Rinite cronica

Rinite cronica
Curatore scientifico
Dr. Giuseppe Pingitore
Specialità del contenuto
Medicina generale Otorinolaringoiatria

Cos'è la rinite cronica?

La rinite cronica è un'infiammazione del naso che si protrae per settimane o mesi e può essere causata da allergie, sostanze irritanti nasali o problemi strutturali.

Quali sono le cause di rinite cronica?

La rinite cronica ha molte possibili cause, la rinite allergica è una causa molto comune ed è caratterizzata da prurito al naso, secrezione nasale, starnuti e congestione nasale. Altri sintomi allergici sono: prurito alle orecchie e alla gola, occhi rossi, lacrimazione, tosse, stanchezza, perdita di concentrazione, mancanza di energia, perdita di sonno e mal di testa. Le persone con rinite allergica hanno anche una maggiore incidenza di asma ed eczema, anch'esse prevalentemente di origine allergica. La rinite allergica stagionale (febbre da fieno) è di solito causata dai pollini presenti nell’atmosfera in alcune stagioni ed i pazienti sensibili hanno sintomi durante questi periodi dell'anno; la rinite allergica perenne è, invece, un tipo di rinite cronica che dura tutto l'anno o quasi ed è causata da allergeni presenti nell’ambiente in maniera pressoché costante.

La rinite cronica è sempre legata alle allergie?

La rinite cronica può avere cause diverse. Oltre ad una rinite allergica che persiste per molti mesi, si può trattare di una rinite non allergica, ad esempio di natura infettiva (rinosinusite cronica) oppure di rinite non allergica e non infettiva. Queste forme di rinite sono di difficile diagnosi in quanto i test per le allergie sono negativi e, molte volte, anche alla visita specialistica otorinolaringoiatrica non si rilevano anomalie significative.

In questi casi può essere d’aiuto l’esame delle cellule presenti nella mucosa nasale (esame citologico nasale) in quanto permette al medico di orientarsi sulle possibili cause della rinite persistente. Una forma di rinite la cui diagnosi è possibile solo con un esame citologico è la NARES (rinite non allergica ad eosinofili), una rinite che sul piano dei sintomi non è distinguibile dalla rinite allergica classica, se non per il minor prurito.

Si parla spesso di rinite vasomotoria, in presenza di una rinite cronica e in assenza di allergia.

La rinite vasomotoria si pensa che si verifichi a causa di una anomala regolazione del flusso di sangue nasale e può essere indotta da variazioni di temperatura nell'ambiente come, freddo o aria secca,irritanti, quali: inquinamento atmosferico, smog, fumo di tabacco, fumo di scarico delle automobili o forte odori dati da detersivi o profumi. Può presentarsi anche in seguito al consumo di cibi caldi o piccanti. La rinite professionale potrebbe derivare dall'esposizione a sostanze irritanti sul posto di lavoro. Altre cause di rinite possono essere relative a: gravidanza, uso di alcuni farmaci (contraccettivi orali, farmaci per la pressione sanguigna, farmaci per l'ansia, farmaci per la disfunzione erettile e alcuni farmaci anti-infiammatori), o alcune anomalie strutturali nasali (setto deviato, setto perforato, tumori, polipi nasali o corpi estranei). Le infezioni, soprattutto virali, sono una causa comune della rinite, ma la rinite virale di solito non è cronica e può risolversi da sola.

Come trattare la rinite cronica?

Per la rinite cronica il trattamento è generalmente orientato verso la causa di fondo. Il miglior trattamento è l'esclusione degli allergeni, ma in molti casi questo può essere molto difficile se non impossibile. Alcuni suggerimenti utili sono:

  • installare un depuratore d'aria
  • tenere chiuse le finestre durante le ore diurne, quando c’è maggiore concentrazione di polline
  • evitare irritanti nasali come: fumo di sigaretta, profumi, spray, fumo, smog e gas di scarico auto

Tuttavia identificare i possibili allergeni può essere altrettanto difficile come evitarli. Possono essere di grande aiuto, nel trattamento della rinite cronica, i lavaggi nasali con soluzione salina (soluzione fisiologica).

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Mal di gola
Il mal di gola è comunemente associato al dolore nella deglutizione. Il mal di gola può essere causato da un'infiammazione della faringe,...
Febbre
Con il termine febbre si indica una temperatura corporea superiore a 38°C. La febbre si verifica quando le difese immunitarie combattono ...
Singhiozzo
Il singhiozzo è un fenomeno normale ed innocuo, anche se talvolta può risultare fastidioso. In casi molto rari, esso può celare una condi...