Peritonite

Contenuto di:

La peritonite è un'infiammazione del peritoneo, ovvero il sottile strato di tessuto che riveste l'interno dell'addome. È causata da un'infezione batterica o da funghi. L’infezione del peritoneo può diffondersi rapidamente nel sangue e poi agli organi. La peritonite è un'emergenza medica.

Che cos’è la peritonite?

Peritonite | Pazienti.it

La peritonite è un’infiammazione del peritoneo, il sottile strato di tessuto che fodera l’interno dell’addome e che circonda e supporta gli organi, come lo stomaco e il fegato. È causata da un’infezione batterica o fungina. L’infezione del peritoneo può diffondersi rapidamente nel sangue e poi negli organi.

Quali sono i sintomi della peritonite?

I sintomi della peritonite spesso compaiono velocemente e includono:

  • forte dolore addominale
  • temperatura corporea alta a 38C° o superiore
  • brividi

A causa dell’alto rischio che si sviluppino una serie di complicazioni gravi, la peritonite è considerata un’emergenza medica e richiede un trattamento immediato.

Quando è consigliabile consultare il medico in caso di peritonite?

Un improvviso dolore addominale che peggiora gradualmente è generalmente segno di un potenziale infezione seria o malattia grave. Se si ha questo tipo di dolore, bisogna contattare immediatamente il proprio medico.

Quali sono le cause della peritonite?

La più comune causa della peritonite è un’infezione che si sviluppa direttamente all’interno del peritoneo, in termini medici chiamata peritonite primitiva. I due maggiori fattori di rischio della peritonite primitiva sono:

  • cirrosi: cicatrizzazione del fegato che spesso è il risultato di un prolungato abuso di alcol
  • dialisi

Si calcola che il 20% delle persone con cirrosi che hanno accumulato del liquido all’interno dell’addome, sviluppano anche la peritonite, che, invece, è diventata meno comune fra i soggetti che si sottopongono a dialisi. Una causa meno comune di peritonite è un’infezione o una lesione in un’altra parte del corpo che provoca l’infezione del peritoneo tramite batteri o funghi: questo tipo di diffusione è conosciuta come peritonite secondaria. Se parte dell’apparato digerente è danneggiata per via di una lesione o un’infezione, per esempio quando l’appendice si rompe a causa dell’appendicite, i batteri possono arrivare al peritoneo.

Come si cura la peritonite?

La peritonite è una malattia grave che necessita una diagnosi veloce e deve essere curata immediatamente per prevenire l’insorgere di possibili complicazioni fatali, perciò è considerata un’emergenza medica e generalmente richiede un ricovero in ospedale. L’infezione correlata viene trattata con iniezioni di antibiotico o farmaci antifungini, a seconda della causa. In alcuni casi, è inevitabile ricorrere alla chirurgia per riparare il danno al peritoneo o per trattare la causa dell’infezione correlata.

Argomenti: peritonite infiammazione del peritoneo forte dolore addominale