Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Esami
  4. Creatininemia

Creatininemia

Curatore scientifico
Dr. Tania Catalano
Specialità del contenuto
Ematologia Nefrologia

Come si stima l’entità della filtrazione glomerulare?

Per arrivare a questo risultato, si utilizza un metodo indiretto, facendo riferimento ad alcuni parametri basilari: età, peso, sesso e creatininemia.

Una volta raccolti i dati, verranno elaborati attraverso una formula convenzionale, quella di Cockcroft e Gault, che è la seguente:

  • CLEARANCE CREATININA MASCHI: (140-età)/(72*Scr)*Peso
  • CLEARANCE CREATININA FEMMINILE: maschi*0.85

Dove per Scr si intende la creatininemia (mg/100mL).

Se invece vogliamo calcolare una stima della filtrazione glomerulare, è necessario tenere conto di parametri diversi come: età, sesso e razza, questo solo in virtù del fatto che le persone nere hanno una massa muscolare maggiore rispetto a quella dei bianchi.

In base a questa nuova metodologia, si noterà che la clearance di creatinina è inversamente proporzionale alla sua concentrazione nel sangue. Questo significa che quando si è di fronte ad un’elevata creatininemia, il rene riduce notevolmente la sua capacità di eliminazione della creatinina.

Nelle donne, la clearance della creatinina è comunque inferiore a quella degli uomini, questo perché i reni sono più piccoli e quindi ne producono di meno. Anche gli anziani presentano questa caratteristica, con l’invecchiamento la massa muscolare tende a diminuire e di conseguenza anche la clearance.

Nelle persone malnutrite, o che accusano un’atrofia muscolare o anche nelle donne incinte, si può riscontrare un valore molto basso di creatinina. A volte, questo numero causato dai suddetti motivi, può portare a lasciar perdere un reale problema di insufficienza renale. Un’alta creatininemia è riscontrabile anche in patologie più gravi, come davanti ad uno scompenso cardiocircolatorio, traumi a livello muscolare, una tiroide ipersviluppata, un’eccessiva produzione da parte dell’ipofisi dell’ormone della crescita.

Davanti a queste problematiche, per trovare un’eventuale insufficienza renale è consigliabile rilevare la clearance attraverso la raccolta delle urine delle 24 ore e il prelievo di un campione di sangue.

Quali sono i valori normali di riferimento per creatininemia e clearance della creatinina?

Per i bambini con un’età inferiore ai 12 anni, la creatininemia dovrebbe entrare in un range che va dai 22 ai 75 micromoli/L, la creatininemia per mg/L tra lo 0.25 e lo 0.85 e la clearance della creatinina tra i 50 e i 90 mL/min.

Nei maschi adulti, la creatininemia dovrebbe entrare in un range che va dai 57 ai 92 micromoli/L, la creatininemia per mg/L tra lo 0.64 e l’1.04 per mg/L e la clearance della creatinina tra i 97 e i 137 mL/min.

Nelle femmine adulte, la creatininemia dovrebbe entrare in un range che va dai 50 agli 81 micromoli/L, la creatininemia per mg/L tra lo 0.57 e lo 0.92 e la clearance della creatinina tra gli 88 e i 128 mL/min.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Formula leucocitaria
Per quantificare il numero di globuli bianchi (GB) in un millimetro cubo di sangue viene utilizzata la formula leucocitaria è un esame de...
Granulociti
I granulociti sono globuli bianchi che presentano, nel loro citoplasma, particolari granulazioni che hanno affinità diverse con i vari co...
IgE (immunoglobine E)
Le IgE (immunoglobuline E) sono una classe di anticorpi presenti in abbondanti quantità in caso di allergia.