Coaguli nel sangue: attenzione a questi segnali

Redazione

Ultimo aggiornamento – 15 Giugno, 2022

Coagulo di Sangue nel Cuore di un Paziente che si Tocca il Petto

È ormai da molto tempo che si discute di trombosi e di coaguli di sangue, due situazioni preoccupanti e pericolose per la salute. 

La coagulazione sanguigna è un processo che si verifica per porre rimedio a una emorragia, in conseguenza di una lesione o di un trauma. A volte, però, un coagulo di sangue può arrivare a formarsi in maniera anomala, per esempio nel cuore, nel cervello o nei polmoni, causando serie complicazioni se non gestito in tempo.

I coaguli di sangue possono infatti formarsi in una zona del corpo e possono poi essere trasportati dal flusso arterioso, ossia che porta il sangue carico di ossigeno dal cuore al resto dell’organismo; arrivano, così, a impedire il passaggio di ossigeno verso cuore, cervello e polmoni, mettendo quindi a rischio ictus o infarto.

I coaguli possono però formarsi anche nel flusso venoso, ossia quello che riporta il sangue ormai privo di ossigeno di nuovo verso la pompa cardiaca. In questo caso, i sintomi di coaguli del sangue possono risultare più blandi, ma condurre ugualmente a conseguenze serie. In ogni caso, è fondamentale saper riconoscere i segni dei coaguli, anche quando sono pochi o molto leggeri. Ecco a cosa prestare attenzione.

Coaguli di sangue nel cervello

In caso di coaguli di sangue o trombi a livello cerebrale, le vie arteriose risultano ostruite e, di conseguenza, viene interrotta l’ossigenazione delle cellule cerebrali. Di conseguenza, può manifestarsi un attacco ischemico, i cui sintomi includono:

  • Problemi visuali (come vista doppia, visione offuscata o cecità temporanea)
  • Problemi verbali, che includono difficoltà a parlare o a comprendere il linguaggio
  • Vertigini
  • Sensazione generale di debolezza
  • Scarsa coordinazione e difficoltà a camminare
  • Convulsioni

Coaguli di sangue nell’apparato digerente

Se un coagulo di sangue arriva alle vene intestinali, a causa di malattie del fegato o diverticolite, si possono sperimentare i seguenti sintomi:

Coaguli di sangue agli arti

La formazione di coaguli sanguigni alle braccia o alle gambe può comportare una serie di sintomi vari, che è bene imparare a conoscere. Essi includono:

  • Gonfiore, o in relazione al luogo di formazione del coagulo oppure in tutto l’arto colpito
  • Dolore
  • Arrossamento e prurito
  • Calore nella zona dolorante
  • Problemi respiratori, nel caso in cui il coagulo si sposta verso i polmoni
  • Dolore al petto e vertigini
  • Crampi alle gambe, specie se il coagulo si è formato nella parte inferiore come un polpaccio
  • Vene gonfie o doloranti, con dolore che peggiora al tatto
  • Edema, ossia accumulo di liquidi nelle gambe e nelle braccia

Coagulo di sangue nei polmoni

Un coagulo di sangue nei polmoni di solito si è originato in un braccio o in una gamba, per poi raggiungere i polmoni in forma di emboli, ossia frammenti di trombi. In questi casi si origina embolia polmonare, una condizione molto pericolosa che include i seguenti sintomi:

  • Tosse
  • Dolore al petto
  • Sudorazione elevata
  • Fiato corto e problemi respiratori
  • Vertigine

Coagulo sanguigno al cuore

In questo tra le conseguenze preoccupanti si ricorda l’attacco cardiaco. I segni che un coagulo ha raggiungo il muscolo cardiaco includono:

  • Sudorazione
  • Problemi respiratori
  • Forte dolore al petto o alle braccia

Coagulo di sangue nei reni

Infine, la presenza di un coagulo sanguigno nei reni può portare a una limitazione della loro funzionalità, e a una mancata espulsione delle tossine dal corpo. Di conseguenza si può arrivare a insufficienza renale o anche solo a ipertensione. I sintomi dei coaguli di sangue nei reni includono:

  • Dolore alla pancia, alle gambe o alle cosce
  • Febbre
  • Sangue nelle urine
  • Nausea o vomito
  • Ipertensione
  • Grave gonfiore improvviso alle gambe
  • Problemi respiratori
Redazione
Scritto da Redazione

La redazione di Pazienti.it crea contenuti volti a intercettare e approfondire tutte le tematiche riguardanti la salute e il benessere psificofisico umano e animale. Realizza news e articoli di attualità, interviste agli esperti, suggerimenti e spunti accuratamente redatti e raccolti all'interno di categorie specifiche, per chi vuole ricercare e prendersi cura del proprio benessere.

a cura di Redazione Pazienti
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Redazione
Redazione
in Salute

1787 articoli pubblicati

a cura di Redazione Pazienti
Contenuti correlati