Allucinazioni

Contenuto di:

Le allucinazioni sono causate dalla formazione di una percezione che non deriva da una fonte esterna. Tra le caratteristiche delle allucinazioni si registrano fisicità, involontarietà, intrusività. A seconda della modalità psicosensoriale con cui si presentano, le allucinazioni si dividono in visive, uditive, somato-cenestesiche, olfattive e gustative.

Che cosa sono le allucinazioni?

Missing | Pazienti.it

Le allucinazioni sono causate dalla formazione di una percezione che non deriva da una fonte esterna. E’ una percezione che avviene quando la corteccia sensoriale è attivata in assenza di una corrispondente stimolazione dei recettori periferici. Tra le caratteristiche delle allucinazioni si registrano:

  • fisicità
  • involontarietà
  • intrusività

Riguardo alle allucinazioni, non è possibile controllarne alcuni aspetti come:

  • sopravvenire
  • contenuto
  • durata
  • fatto di "essere al di fuori" dell’osservatore

Quali sono le cause delle allucinazioni?

E’ molto probabile che il processo all’origine delle allucinazioni sia basato su comuni moduli neuropsicologicamente determinati.

Quali sono i sintomi delle allucinazioni?

Le allucinazioni si diversificano a seconda della modalità psicosensoriale con cui si presentano. Esistono allucinazioni:

  • visive
  • uditive
  • somato-cenestesiche
  • olfattive e gustative

Si suddividono poi in rapporto al livello di strutturazione formale dell'"immagine" e alla discriminazione dell’oggetto percepito in:

  • elementari o semplici
  • complesse o strutturate

Le allucinazioni visive elementari (o fotomi) presentano come sintomi:

  • flashes come lampi colorati e bagliori luminosi
  • forme geometriche

Le allucinazioni visive complesse presentano come sintomi la visione di:

  • persone intere
  • parti del corpo
  • animali
  • oggetti inanimati
  • scenari naturali
  • ambienti domestici
  • autoscopie (vedere se stessi)

Le allucinazioni uditive elementari (o acoasmi) comportano il percepire:

  • brevi suoni
  • fruscii
  • ronzii
  • fischi
  • rumori
  • fonemi indistinti
  • note musicali

Le allucinazioni visive complesse comportano la percezione di:

  • parole
  • canti
  • melodie musicali

Le allucinazioni somato-cenestesiche elementari comportano:

  • alterazioni propriocettive ed enterocettive parziali
  • assenza di sensazioni somatiche
  • impressioni di paralisi o immobilità
  • brividi
  • dispercezioni con sensazioni d’oscillazione
  • ondeggiamento
  • elettrizzazione cutanea
  • senso di caduta o mancanza di sostegno

Le allucinazioni visive complesse comportano:

  • alterazioni propriocettive ed enterocettive globali
  • rilevanti modificazioni dello schema corporeo con sensazioni di trasformazione della forma o della dimensione

Le allucinazioni olfattive e gustative elementari comportano:

  • gusti insoliti
  • odori
  • profumi
  • fetori

A quali condizioni si associano le allucinazioni?

Le allucinazioni si associano alle seguenti condizioni:

  • schizofrenia
  • depressione maggiore
  • stato maniacale
  • disturbo dissociativo
  • epilessia del lobo temporale

Per quanto riguarda la schizofrenia, le allucinazioni si presentano mediamente nel 75% dei casi e sono strettamente correlate all’attività ideativa delirante. I temi emotivi dominanti associati alle allucinazioni schizofreniche sono:

  • persecuzione
  • minaccia
  • offesa
  • ingiunzione

Nella depressione maggiore le allucinazioni compaiono in media nel 7% dei casi, sono pressoché esclusivamente uditive e di tipo complesso, raramente gustative. I contenuti emotivi associati alle allucinazioni sono:

  • colpa
  • rimprovero
  • accusa

Le allucinazioni dei soggetti in fase maniacale sono particolarmente mutevoli e dominate da contenuti disforici quali grandiosità ed esaltazione.Nel disturbo dissociativo le allucinazioni si presentano secondo modalità visive e uditive in ugual frequenza, generalmente complesse, con contenuti estremamente variabili da soggetto a soggetto.Nella sindrome da epilessia del lobo temporale le allucinazioni sono solitamente visive, parimenti elementari e complesse, ma non sono rare anche quelle uditive, olfattive e gustative, sono associate a contenuti emotivi quali il terrore e l’ansia.Le allucinazioni sono comunemente presenti anche in molti altri stati modificati di coscienza:

  • transe ipnotica
  • estasi mistica
  • transe medianica
  • transe sciamanica
  • stati di possessione
  • esperienze extra-corporee
  • vissuti di pre-morte
  • abductions
  • meditazione