Tumore

Contenuto di:

La parola tumore identifica un gruppo di condizioni in cui le cellule del corpo cominciano a crescere e riprodursi in modo incontrollabile. Queste cellule possono, in seguito, invadere e distruggere tessuti sani, inclusi gli organi. A volte il tumore inizia a svilupparsi in una parte del corpo prima di diffondersi. Questo processo è conosciuto come metastasi.

Che cos’è un tumore?

Missing | Pazienti.it

La parola tumore identifica un gruppo di condizioni in cui le cellule del corpo cominciano a crescere e riprodursi in modo incontrollabile. Queste cellule possono, in seguito, invadere e distruggere tessuti sani, inclusi gli organi. A volte il tumore inizia in una parte del corpo prima di diffondersi nel resto. Questo processo è conosciuto come metastasi.

Quali sono i sintomi del tumore?

È molto importante accorgersi di eventuali cambiamenti inspiegabili che avvengano nel corpo. Anche se molti dei sintomi imputabili al tumore sono comuni ad altre malattie e solitamente non rappresentano niente di grave, è fondamentale rivolgersi al proprio medico curante perché escluda la possibilità che si tratti di tumore.

Noduli

Se viene riscontrato un nodulo in una qualunque parte del corpo è consigliabile rivolgersi al medico curante che potrà raccomandare una visita specialistica per effettuare le analisi necessarie in caso vi sia un sospetto di tumore.

Tosse, insufficienza respiratoria, raucedine

È bene consultare il medico curante se tosse o mancanza di respiro si protraggono da più di due settimane, o se si riscontra la presenza di sangue nel catarro quando si tossisce.

Cambiamenti nelle abitudini intestinali

È necessario consultare il medico curante quando si riscontra uno dei seguenti cambiamenti soprattutto se protratto per diverse settimane:

  • sangue nelle feci
  • diarrea o costipazione senza alcuna ragione
  • la sensazione di non aver svuotato del tutto l’intestino dopo essere andati in bagno
  • dolore all’addome (pancia) o al retto

Sanguinamento

Si consulti il medico curante in caso di sanguinamenti inspiegabili come:

  • sangue nelle urine
  • perdite di sangue nell’intervallo tra le mestruazioni
  • sangue dal retto
  • sangue quando si tossisce
  • sangue nel vomito

Nei

È bene consultare il medico curante se si ha un neo che:

  • ha una forma irregolare o asimmetrica
  • ha un contorno irregolare con bordi frastagliati
  • ha più di un colore (potrebbe avere chiazze marroni, nere, rosse, rosa o bianche)
  • ha un diametro di oltre 7mm
  • dà prurito, presenta croste o sanguinamenti

Perdita di peso inspiegabile

Occorre consultare il medico curante se negli ultimi due mesi vi è stata una cospicua perdita di peso che non trova spiegazione in cambiamenti nella dieta, nell’attività fisica o nello stress.

Quali sono le cause del tumore?

Cosa causi un tumore non è al momento noto a medici e ricercatori. Si è però riscontrato che piccoli cambiamenti nello stile di vita possono ridurre significativamente la possibilità che questa malattia insorga. Sane abitudini alimentari, regolare attività fisica e astensione dal fumo possono aiutare a ridurre notevolmente il rischio di sviluppare il tumore.

Come si cura il tumore?

Attualmente le cure possibili comprendono interventi chirurgici, chemioterapia e radioterapia.

Argomenti: tumore noduli nei
Missing | Pazienti.it
Risonanza magnetica a segmento

La risonanza magnetica a segmento è una tecnica di imaging biomedico che consiste nell'uso dell'imaging a risonanza magnetica per valutare la funzionalità di un organo o un apparato, in maniera...

Pillole | Pazienti.it
Chemioterapia

La chemioterapia è un trattamento impiegato nella cura del tumore e consente di distruggere le cellule malate, arrestandone la riproduzione. La chemioterapia può essere effettuata per iniezioni via vena, per...

Missing | Pazienti.it
Cellule Natural Killer

Le cellule Natural Killer, note anche come linfociti NK o cellule killer, sono linfociti del sistema immunitario innato.

Missing | Pazienti.it
Sindrome di Von Hippel-Lindau

E’ una malattia ereditaria, caratterizzata dalla formazione di tumori e cisti, in diverse parti del corpo. I tumori possono essere sia cancerosi, che non cancerosi e compaiono, più frequentemente, in...

Missing | Pazienti.it
Emangiopericitoma

L’emangiopericitoma è un tumore molto raro che colpisce i periciti, le cellule che si trovano sulle pareti esterne dei piccoli vasi sanguigni.

Missing | Pazienti.it
Tumori carcinoidi

I tumori carcinoidi sono tumori rari a crescita lenta, che in genere iniziano nel rivestimento del tubo digerente o nei polmoni.

Adenocarcinoma | Pazienti.it
Adenocarcinoma

Con il nome adenocarcinoma si fa riferimento ad un cancro, che si origina dal tessuto ghiandolare.

Linfonodi | Pazienti.it
Linfonodi

I linfonodi sono formazioni localizzate in prossimità dei vasi linfatici, producono linfociti e filtrano le particelle estranee all’organismo, fungendo da difesa. Durante gli stati infiammatori i linfonodi si ingrossano.

Esame_citologico | Pazienti.it
Esame citologico

Questo test esamina un campione di urine per vedere se contengono cellule anormali.

Agoaspirato_tiroide | Pazienti.it
Agoaspirato tiroide

Lo scopo dell'agoaspirato tiroide è quello di prelevare del materiale cellulare da sottoporre ad esame citologico, per poter verificare la natura dei noduli.