Inappetenza

Contenuto di:

Una diminuzione dell’appetito si ha quando il proprio desiderio di mangiare si riduce. Qualsiasi malattia può ridurre l’appetito. Se la malattia è curabile, l’appetito dovrebbe ritornare quando la condizione viene curata. La perdita di appetito può causare la perdita di peso.

Che cos'è l'inappetenza?

Lack_of_appetite | Pazienti.it

Una diminuzione dell’appetito si ha quando il proprio desiderio di mangiare si riduce. Il termine medico per la perdita di appetito è anoressia.

Qualsiasi malattia può ridurre l’appetito. Se la malattia è curabile, l’appetito dovrebbe ritornare quando la condizione viene curata.

La perdita di appetito può causare la perdita di peso.

Quali sono le cause dell'inappetenza?

Una diminuzione dell’appetito è quasi sempre più diffusa tra gli adulti anziani, e nessuna causa fisica potrebbe essere coinvolta. Ma le emozioni come la tristezza, la depressione o il dolore possono portare a una perdita di appetito.
Il cancro può anche causare la diminuzione dell’appetito. Si può perdere peso senza volerlo. I tumori che possono causare la perdita di appetito includono:

  • Cancro al colon;
  • Cancro ovarico;
  • Cancro allo stomaco;
  • Cancro al pancreas.
  • Altre cause di diminuzione dell’appetito potrebbero essere:
  • Malattia epatica cronica;
  • Insufficienza renale cronica;
  • Broncopneumopatia cronica ostruttiva;
  • Demenza;
  • Insufficienza cardiaca;
  • Epatite;
  • HIV;
  • Ipotiroidismo;
  • Primo trimestre di gravidanza;
  • Uso di alcuni farmaci, compresi gli antibiotici, i farmaci chemioterapici, la codeina e la morfina;
  • Uso di droghe, tra cui anfetamine, cocaina, eroina.

Quali sono i rischi dell'inappetenza?

Il rischio maggiore provocato dall'inappetenza è l'anoressia.

Che cure seguire?

Le persone con cancro o una malattia cronica devono cercare di aumentare la quantità di proteine e calorie, mangiando cibi ad alto contenuto calorico, spuntini nutrienti o piccoli pasti più volte nel corso della giornata. Anche le bevande a base di proteine liquide possono essere utili.
I membri della famiglia dovrebbero cercare di fornire i cibi preferiti per contribuire a stimolare l’appetito della persona. 
È consigliabile tenere un registro di ciò che si mangia e si beve nell’arco delle 24 ore. Questa abitudine è chiamata “storia della dieta”.

Quando è il caso di contattare il medico?

E’ il caso di chiamare il medico quando si sta cominciando a perdere un sacco di peso senza tentare di farlo volontariamente e se si verifica una diminuzione dell’appetito, insieme ad altri segni di depressione, uso di droga, abuso di alcol o un disturbo alimentare.
Per la perdita di appetito causata da assunzione di farmaci, chiedere al medico se sia possibile cambiare dosaggio o medicina. Non smettere di prendere i farmaci senza prima consultarsi con il proprio medico.

Cosa aspettarsi da una visita medica?
Il medico eseguirà un esame fisico e controllerà l’altezza in corrispondenza del peso, farà delle domande riguardanti la dieta e la storia medica. Le domande possono includere:

  • La diminuzione dell’appetito è grave o lieve?
  • Ha perso peso? Quanto?
  • La diminuzione dell’appetito è un sintomo nuovo?
  • Se è così, è iniziato dopo un trauma sconvolgente, come la morte di un familiare o un amico?
  • Quali altri sintomi sono presenti?

Alcuni test possono venir effettuati per determinare la causa della diminuzione dell’appetito. Questi possono includere raggi X o ultrasuoni. Gli esami del sangue e delle urine potrebbero venir ulteriormente consigliati dal medico curante.
Nei casi di malnutrizione grave, alcuni nutrienti vengono dati attraverso una flebo, intervento che richiederebbe una degenza ospedaliera.

Argomenti: inappetenza dimagrimento mancanza di appetito