Mal di testa

Contenuto di:

Il mal di testa è un dolore molto forte alla testa che può colpire diverse aree, localizzandosi sopra gli occhi o le orecchie, dietro la testa, nella parte posteriore o superiore del collo. Il mal di testa può essere di diversi tipi ma due sono le categorie che includono la maggior parte delle tipologie di mal di testa: le cefalee primarie e le cefalee secondarie.

Che cosa è il mal di testa?

Mal_di_testa | Pazienti.it

Un mal di testa è un dolore alla testa localizzato in particolare:

  • sopra gli occhi o le orecchie
  • dietro la testa (occipitale)
  • nella parte posteriore o superiore del collo

Quali sono le cause del mal di testa?

Il mal di testa, come il dolore toracico o il mal di schiena, ha molte cause. Tutte le emicranie sono considerate cefalee primarie o cefalee secondarie. Le cefalee primarie non sono associate ad altre malattie. Esempi di cefalee primarie sono:

  • emicrania
  • mal di testa da tensione
  • cefalea a grappolo

Il mal di testa da tensione è il tipo più frequente di cefalea primaria. Ben il 90% degli adulti ha mal di testa da tensione. Il mal di testa da tensione è anche più comune tra le donne che tra gli uomini. Quando lo si accusa si sente come un dolore sordo a pressione costante intorno alla parte superiore anteriore e laterale della testa, come se un elastico fosse stato allungato intorno ad esso. Lo stress è una delle cause, ma ci sono un sacco di altri motivi come:

  • bere troppo
  • non dormire a sufficienza
  • depressione
  • saltare i pasti
  • disidratazione

L'emicrania è il secondo tipo più comune di cefalea primaria. Si stima che circa 28 milioni di persone negli Stati Uniti abbiano l'emicrania. L’emicrania colpisce i bambini come gli adulti. Prima della pubertà, maschi e femmine sono ugualmente colpiti da emicrania, ma le donne dopo la pubertà sono colpite più degli uomini. L'emicrania va spesso non diagnosticata o viene erroneamente diagnosticata come mal di testa da tensione. Le persone descrivono l'emicrania come un dolore martellante o pulsante su uno o entrambi i lati della testa. La maggior parte delle persone trattano la loro emicrania con successo con farmaci. La cefalea a grappolo è una forma rara ma importante di cefalea primaria, colpisce più di 10 milioni di persone nel Regno Unito e ciò lo rende uno dei problemi di salute più comuni, ma la maggior parte delle cefalee a grappolo sono facilmente curabili. Questi mal di testa estremamente dolorosi causano un dolore intenso intorno a un occhio. Sono rari e sono chiamati cefalea a grappolo perché avvengono in grappolo per un mese o due alla volta nello stesso periodo dell'anno. Le cefalee secondarie possono derivare da condizioni innumerevoli:

  • malattie che mettono in pericolo di vita, come tumori cerebrali, ictus, meningite, emorragia sub aracnoidea
  • ritiro da caffeina
  • bere troppo alocol
  • sospensione degli analgesici.

Alcuni mal di testa sono un effetto collaterale di farmaci particolari. Si può inoltre avere un mal di testa quando si ha:

  • raffreddore
  • sinusite
  • influenza
  • reazione allergica

Frequenti mal di testa possono essere causati anche da assunzione di troppi antidolorifici. I mal di testa nelle donne sono spesso causati da ormoni, e molte donne notano un legame con i loro periodi mestruali. La pillola, la menopausa e la gravidanza sono anche potenziali condizioni da mal di testa. Se avete sempre mal di testa è naturale chiedersi se c'è qualcosa di grave, come un tumore al cervello. Questo è estremamente raro e la causa è quasi sempre qualcos'altro.

Come si cura il mal di testa?

Il trattamento del mal di testa dipende dal tipo e dalla gravità del mal di testa e da altri fattori come l'età del paziente. La maggior parte dei mal di testa non sono gravi e possono essere trattati con rimedi in farmacia e modifiche dello stile di vita, come riposare di più e bere liquidi a sufficienza.

Argomenti: emicrania mal di testa cefalea Cefalea con aurea
Aspirina | Pazienti.it
Aspirina

L'aspirina è un farmaco analgesico e antipiretico, non soggetto a prescrizione medica. La sostanza curativa dell'aspirina è l'acido acetilsalicilico.