Sei un professionista sanitario? Iscriviti
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Detenuti Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery

Cerca

Chiudi
Specialità
Città
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Detenuti Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery
Sei un professionista sanitario? Iscriviti

Endometriosi

Contenuto di:
Curatore scientifico: Dr. Adler Lalanne , Medico Chirurgo
Indice contenuto:
  1. Che cos’è l’endometriosi?
  2. Quali sono i sintomi dell’endometriosi?
  3. Chi è colpito da endometriosi?
  4. Quanti tipi ne esistono?
  5. Quali sono le cause dell’endometriosi?
  6. Come si cura l’endometriosi?
  7. Che prognosi ha?

Che cos’è l’endometriosi?

L’endometriosi è una malattia comune dove piccoli pezzi della parete dell’utero (endometrio) si sviluppano fuori dall’utero, come nelle tube, nelle ovaie, nella vescica, nell’intestino, nella vagina e nel retto.

L’endometriosi causa comunemente dolore nel basso addome (nella pancia), nella zona pelvica o nella parte inferiore della schiena e potrebbe condurre a problemi di infertilità.

Tuttavia, alcune donne possono avere pochi sintomi o non averne affatto. La causa dell’endometriosi non è certa, ma ci sono diverse teorie. Le cellule dell’endometriosi si comportano nello stesso modo di quelle che rivestono l’utero, così tutti i mesi si ingrossano durante il ciclo mestruale e si riversano nel flusso. Di solito prima della mestruazione, l’endometrio si ispessisce per ricevere l’ovulo fecondato in reazione a un rilascio di estrogeno. Quando l'ovulo non viene fecondato, la parete si rompe e abbandona il corpo sotto forma di sangue mestruale (mestruazione). Il tessuto dell’endometriosi può raggiungere qualsiasi parte del corpo attraverso lo stesso processo di ispessimento e sanguinamento, ma non ha modo di uscire dal corpo e rimane intrappolato. Questo provoca dolore, gonfiore e a volte lesioni alle tube di Falloppio o le ovaie, causando problemi di fertilità.

Quali sono i sintomi dell’endometriosi?

I sintomi dell’endometriosi variano da persona a persona. Alcune donne addirittura non hanno sintomi. I più comuni disturbi sono:

  • dolore o forte mestruazione
  • dolore nella parte inferiore dell’addome (pancia), nella zona pelvica o nella parte inferiore della schiena
  • dolore durante il rapporto sessuale
  • sanguinamento tra un ciclo e l’altro
  • problemi di fertilità

Il tipo di dolore varia da donna a donna. Molte donne che soffrono di endometriosi sentono dolore nell’area intorno alle anche e nella parte superiore delle gambe. Alcune donne soffrono il dolore continuamente, mentre altre ne soffrono solo durante la mestruazioni, durante un rapporto sessuale o quando vanno in bagno.

Altri sintomi possono prevedere:

  • fastidio mentre si urina
  • sanguinamento proveniente dall’ano (dal retto)
  • blocco intestinale (se il tessuto dell’endometriosi è nell’intestino)
  • tosse con sangue (se il tessuto dell’endometriosi è nei polmoni)
  • L’intensità dei sintomi dipendono soprattutto da quale parte del corpo si è sviluppata l’endometriosi, piuttosto che quanto tessuto si è formato. Una piccola quantità di tessuto può essere dolorosa tanto quanto una grande quantità o addirittura può esserlo di più.

Chi è colpito da endometriosi?

L’endometriosi colpisce le donne.

Quanti tipi ne esistono?

Si dividono in due gruppi:

  • Quelle legate alla gravidanza
  • Quelle estranee alla gravidanza. In questo caso si parla di malattia pelvica infiammatoria (PID), che può coinvolgere anche tube di Falloppio, ovaie e peritoneo pelvico.

Si parla anche di forme: 

  • Acuta. È causata dalla presenza di neutrofili nelle ghiandole endometriali
  • Cronica. Si ha quando ci sono plasmacellule e linfociti nello stroma endometriale

Quali sono le cause dell’endometriosi?

L’esatta causa dell’endometriosi è sconosciuta, ma ci sono molte teorie:

  • mestruazione retrograda: la mestruazione retrograda può presentarsi quando parti della parete dell’utero (endometrio) scorrono indietro verso le tube di Falloppio e nell’addome, anziché abbandonare il corpo come mestruazione. Questo tessuto si inserisce poi da solo nella cavità addominale e poi cresce in essa. Si crede che la mestruazione retrograda si verifichi in molte donne, ma che sono in grado di smaltire il tessuto senza che questo crei alcun problema. È possibile che questo sia il modo in cui si presenti l’endometriosi in alcune donne. La mestruazione retrograda è la teoria più comunemente accettata per l’endometriosi. Tuttavia, questa teoria non spiega perché questa malattia possa presentarsi in donne che hanno subito un’isterectomia
  • predisposizione genetica
  • contagio attraverso il flusso sanguigno o il sistema linfatico: sebbene non si conosca come possa accadere, le cellule dell’endometriosi possono raggiungere il flusso sanguigno e il sistema linfatico (una rete di canali, ghiandole e organi che fa parte della difesa del corpo dalle infezioni). Questa teoria può spiegare come, in alcuni rari casi, le cellule si possano trovare in zone remote come gli occhi e il cervello
  • disfunzione immunitaria
  • cause ambientali: si pensa che l’endometriosi possa essere causata da alcune tossine nell’ambiente, come la diossina (sottoprodotto chimico) che attacca il corpo e il suo sistema immunitario
  • metaplasia: la metaplasia è un processo che prevede trasformazione di una cellula in un’altra per adattarsi all’ambiente. È questo tipo di sviluppo che permette al corpo di crescere nell’utero prima della nascita. È stato visto che alcune cellule adulte mantengono le caratteristiche che avevano da embrioni di trasformasi in cellule dell’endometriosi

Come si cura l’endometriosi?

Non esiste cura per l’endometriosi. È una malattia cronica che può causare dolore, perdita di energia, depressione e problemi di fertilità. Tuttavia, i sintomi possono essere gestiti e la fertilità aumentata con l'aiuto del ginecologo, che potrebbe prescrivere trattamenti ormonali o chirurgia, in modo che la malattia non interferisca con la vita quotidiana.

Che prognosi ha?

Nel 90% dei casi si ha un miglioramento in 48-72 ore dopo l’inizio della cura. Ritardi nell’inizio del trattamento possono portare a tossicità sistemica.