Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Mal Di Pancia

Mal di pancia

Mal di pancia
Curatore scientifico
Redazione Pazienti
Specialità del contenuto
Medicina generale

Cos'è

Il mal di pancia è un disturbo molto comune, anche tra i più piccoli. Può essere causato da un eccesso di aria intestinale, da un virus, da una dieta errata o varie altre cause.

I più comuni sintomi del mal di pancia comprendono:
Spesso, mal di pancia e dolore di stomaco sono utilizzati come termini intercambiabili, in maniera errata, perché è difficile per un paziente comune localizzare esattamente il dolore.

Il mal di pancia è, infatti, comunemente caratterizzato da un dolore generico nella zona addominale e può interessare:
Il sintomo della pancia gonfia, detto anche meteorismo, è tipico di molte malattie e disturbi dell’apparato digerente. In effetti, si tratta di una sensazione molto spiacevole che si avverte nella forma di una forte tensione addominale, causata da un accumulo gassoso nello stomaco o nell’intestino.

La pancia gonfia spesso è poi accompagnata da:

Cause

In generale, le cause del mal di pancia sono diverse e possono essere determinate da:

Mal di pancia e diarrea

Se il mal di pancia negli adulti è accompagnato anche da vomito e diarrea, bisognerà mettersi a riposo assoluto per qualche giorno. Inoltre, si consiglia di bere molti liquidi per evitare la disidratazione.

In questi casi, gli antidolorifici potranno essere d’aiuto per placare il dolore allo stomaco, ma non porranno fine a vomito e diarrea (per i quali sono necessari rispettivamente antiemetici e antidiarroici). 

In caso di mal di pancia e diarrea, è consigliabile consultare il medico per scegliere la cura più adatta in base al tipo di influenza in corso.

Rimedi

Per capire come far passare il mal di pancia, è necessario individuarne le cause, come per esempio un'eventuale intolleranza alimentare, e agire su quella. Un altro consiglio fondamentale è ridurre la quantità dei pasti e perdere peso, oltre a mangiare molto lentamente.

I cibi più consigliati in caso di pancia gonfia sono:
  • Yogurt
  • Fibre e cereali, per stimolare la regolare mobilità intestinale
  • Tanta acqua (due litri al giorno sono l’ideale).
Infine, sarebbe utile ridurre i livelli di stress e cercare di eseguire degli esercizi di rilassamento.

Mal di pancia nei bambini

I crampi alla pancia nei bambini sono un disturbo molto comune; con i più piccoli è però difficile comprendere l’intensità del dolore e, soprattutto, la sua origine.

Per esempio, è complicato distinguere tra mal di pancia e di mal di stomaco. Innanzitutto, non bisogna somministrare ai bambini degli antidolorifici senza capire l’origine del problema.

Infatti, molte volte, il dolore può essere di natura psicologica, ossia l’espressione fisica di una preoccupazione. Se il problema è di lieve entità, come per esempio un po’ di aria nella pancia, passerà senza troppi problemi in poche ore.

È anche possibile, in questi casi, curare il bambino con un po’ di camomilla e una borsa di acqua calda sulla pancia, per rilassare i muscoli addominali, ridurre il gonfiore addominale e sgonfiare la pancia. 

Quando il mal di pancia è però accompagnato da diarrea e vomito, è consigliabile consultare il pediatra, perché potrebbe essere causato da un’infezione virale e, pertanto, per la guarigione si dovrà attendere qualche giorno.

Nel frattempo, i fermenti lattici aiuteranno a riequilibrare la flora batterica e è anche bene che il bambino resti idratato, bevendo tanti liquidi.

Mal di pancia in gravidanza

Spesso, il mal di pancia in gravidanza viene sopravvalutato e causa notevoli ansia e stress, perché potrebbe essere associato a qualche problema con il bambino.

Se tuttavia non è accompagnato da emorragie, il più delle volte si tratterà di stitichezza e costipazione, facilmente risolvibile con l’introduzione di fibre nella dieta.

Alle volte, è possibile sentire dei dolori dopo essere state sedute a lungo o dopo una lunga camminata o dopo essersi sforzate per aver portato dei pesi. In questi casi, è necessario (e sufficiente) riposarsi.  Se il dolore non passa dopo qualche ora, si consiglia però di avvisare il proprio medico.

Un altro problema che si può presentare sotto forma di crampi alla pancia è la colica renale, specie nel secondo trimestre di gravidanza. Questo disturbo si manifesta con un dolore laterale che può interessare anche schiena e inguine. La colica renale può però essere facilmente curata con un antispastico.

Infine, nell’ultimo trimestre di gravidanza, il mal di pancia può dipendere da lievi contrazioni sporadiche, note come contrazioni di Braxton-Hicks, che non devono essere confuse con le contrazioni pre-parto, poiché sono più sporadiche e leggere. 

Mal di pancia durante il ciclo

Nella settimana precedente l'arrivo delle mestruazioni, è normale che si verifichino i noti dolori addominali insieme a dolori al basso ventre e ad un'alterazione del normale equilibrio dell'intestino.

In questi casi, è importante porre particolare attenzione all'alimentazione ed evitare di appesantire la pancia e rallentare ulteriormente la digestione, evitando quindi cibi zuccherati, grassi e fritti.

Un efficace rimedio per il mal di pancia da ciclo consiste nell'optare per bevande calde. Tisane con miscele a base di finocchio e camomilla possono alleviare il dolore provato durante il ciclo e, nel complesso, aiutare a sgonfiare l'addome. 
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Sindrome di Kartagener
La sindrome di Kartagener è una malattia genetica con un'ereditarietà autosomica recessiva, che comprende una triade di condizioni quali:...
Febbre
Con il termine febbre si indica una temperatura corporea superiore a 38°C. La febbre si verifica quando le difese immunitarie combattono ...
Singhiozzo
Il singhiozzo è un fenomeno normale ed innocuo, anche se talvolta può risultare fastidioso. In casi molto rari, esso può celare una condi...