Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Terapie
  4. Aloe Vera

Aloe vera

Aloe vera
Curatore scientifico
Dr. Francesco Pascucci
Specialità del contenuto
Nutrizione

Cos'è l'aloe vera

L'aloe vera (Aloe barbadensis Miller) è una dei molti tipi di aloe, nonché il più utilizzato.

Si tratta di una pianta erbacea perenne della famiglia delle Liliacee (Aloeacee) ed originaria dell'Africa. Attualmente, viene coltivata in tutto il mondo, in quanto si adatta facilmente a diversi tipi di terreno; può essere coltivata anche in un appartamento.

Le foglie di aloe vera sono verde chiaro, lunghe e carnose con spine laterali; sono ricche di:

Il gel dell'aloe vera, contenuto nelle foglie, è trasparente e ricco in mucillagini. Grazie a questo si possono realizzare:

  • pomate per uso esterno;
  • succo di aloe vera da bere;
  • altri prodotti di salute e bellezza.
Un altra specie di aloe piuttosto nota è l'aloe ferox, utilizzata soprattutto sotto forma di capsule dimagranti.

Proprietà dell'aloe vera

Le proprietà dell'aloe vera sono innumerevoli e apportano svariati benefici alla salute della persona; eccole elencate:

  • Allevia i bruciori di stomaco − L'utilizzo più comune dell'aloe vera è per lenire il bruciore di stomaco. Grazie alla sua natura alcalina, infatti, l'aloe vera neutralizza l'acidità e bilancia i
    Ph, riducendo la formazione di fermentazioni intestinali, incoraggiando la formazione di batteri intestinali e motilità del tratto digestivo. Le persone soggette a reflusso gastroesofageo, gonfiore addominale, ulcera e costipazione troveranno sollievo nell'utilizzo di aloe vera e alla sua azione calmante.
  • Riduce le infiammazioni − L'aloe vera rinforza il sistema immunitario, e fornisce una serie di vitamine e minerali che aiutano a combattere i danni dei radicali liberi, come gli antiossidanti, la vitamina A, la vitamina C e la vitamina E.
  • Aiuta a regolare il diabete − Alcuni studi hanno evidenziato come l'aloe vera aumenti l'insulina e riduca i livelli di zucchero nel sangue. Sembra infatti che le proprietà di questa pianta influenzino il pancreas, aumentando la produzione di insulina.
  • Riduce i livelli di colesterolo − Sembra che il consumo prolungato di aloe vera aiuti a ridurre i livelli di LDL, noto anche come "colesterolo cattivo", e ad aumentare invece i livelli di HDL o "colesterolo buono".
  • Rafforza il sistema immunitario − L'aloe vera contiene numerosi ingredienti come la vitamina B, A, C ed E d anche alcuni minerali come lo zinco. il ferro, il magnesio, ma anche il glucosio, il d-mannosio e il cellulosio. Tutti questi elementi combinati insieme rendono l'aloe vera un grande alleato nel combattere i radicali liberi e fornire al proprio sistema immunitario le risorse di cui ha bisogno. Questo renderà l'organismo più capace di contrastare le malattie, di uccidere i batteri, proteggere le cellule e avere in generale maggiore energia.
  • Migliora la salute della pelle − Grazie alle sue proprietà anti-ossidanti, l'aloe vera è utile nel contrastare l'acne. Infatti, riduce l'infiammazione, bilancia il Ph della pelle e accelera la guarigione dall'infiammazione. Aiuta anche in casi di eczema e psoriasi. Inoltre, una regolare applicazione di gel all'aloe vera sulla pelle aiuta a prevenire la formazione di rughe e a rafforzare il collagene della pelle.
  • Può migliorare la salute dei denti − Grazie alle sue proprietà microbiotiche e antiossidanti, un gel all'aloe vera può essere utilizzato per lenire le gengive sensibili e combattere la placca dentale. Contribuisce inoltre alla prevenzione di carie, riduce la gengivite e può essere utilizzata come ottimo colluttorio per una perfetta igiene mentale.
  • Cura l'herpes labiale − Avendo proprietà antivirali e antinfiammatorie, l'aloe vera aiuta a guarire l'herpes labiale in maniera rapida e aiuta a ridurre il dolore a esso associato. È sufficiente applicare l'aloe sull'herpes alcune volte al giorno. Gli amminoacidi e la vitamina B6 che sono contenuti naturalmente nel gel dell'aloe vera agiranno come antidolorifico naturale.
  • Idrata i capelli e il cuoio capelluto − L'aloe vera è infine ottima per i capelli secchi: contiene moltissime vitamine, minerali e proprietà idratanti, utilissime per rendere i capelli idratati, forti e lucenti; grazie alle proprietà antifungine e antibatteriche, terrà lontani i batteri dal cuoio capelluto. È possibile applicare il gel dell'aloe vera sui capelli direttamente dopo lo shampoo o utilizzarlo come gel naturale, soprattutto se si soffre di forfora.

Benefici dell'aloe vera

I benefici dell'aloe vera sono innumerevoli. In particolare, a seconda del risultato desiderato, questa pianta viene utilizzata in varie modalità:
  • Aloe come depurativo − La pianta di aloe ha un potere disintossicante; l'assunzione di succo di aloe vera, pertanto, aiuta l'organismo a depurarsi dalle tossine accumulate. Si consiglia di eseguire cicli al bisogno.
  • Aloe per il sistema immunitario più forte − L'aloe vera ha anche un potere immunomodulante; se assunta per via interna, infatti, migliora la risposta immunitaria dell'organismo verso virus, batteri ed altri microrganismi. Quest'azione è permessa dal principio attivo Acemannano, che stimola la produzione di globuli rossi, in particolare dei macrofagi.
  • Aloe contro batteri e virus − Oltre che rafforzare il sistema immunitario, l'aloe favorisce l'eliminazione diretta di batteri e virus. È proprio per questo motivo che spesso viene utilizzata in prodotti per l'igiene orale o intima.
  • Aloe come antitumorale − Si tratta di una caratteristica dell'aloe vera, ma anche dell'aloe arborescens. È particolarmente efficace per prevenire la malattia; potrebbe anche ridurre gli effetti collaterali dovuti alla chemioterapia e alla radioterapia.
  • Aloe come aiuto per la digestione − L'aloe aiuta anche il sistema digestivo: migliora la digestione dei cibi e aiuta il loro corretto assorbimento nell'intestino, anche grazie all'effetto benefico che ha sulla flora batterica.
  • Aloe per la cura della pelle − Questa pianta presenta anche proprietà terapeutiche che interessano la salute della pelle. Infatti, il gel estratto da questa pianta: aiuta la cicatrizzazione delle ferite; favorisce l'idratazione delle ferite; allevia la sensazione di prurito o bruciore.

L'aloe vera nella storia

L'aloe vera è conosciuta da millenni per le sue proprietà benefiche che hanno favorito il suo impiego in medicina. 

Il suo nome "aloe" pare possa avere origine dalla parola araba "alua", che significa "amaro", con un chiaro riferimento al suo sapore. I medici della dinastia Sung, intorno al 1276 a.C., i Nefertiti e Cleopatra conoscevano e usavano l'aloe come idratante naturale da stendere sul viso, per mantenere la pelle sempre giovane. 

Cristoforo Colombo, sui suoi diari di bordo, ricordava come l'estratto di aloe fosse una sorta di medicina tuttofare

Effetti collaterali dell'aloe vera

Gli effetti collaterali dell'aloe vera si verificano quando il gel non è abbastanza depurato; se assunto per via interna, può essere responsabile di irritazioni gastroenteriche. Inoltre, è importante valutare le eventuali interazioni con i farmaci chemioterapici o altri farmaci gastrolesivi. 

Altri effetti collaterali dell'aloe vera si verificano nelle seguenti situazioni:

A cosa serve l'aloe vera

Nota già agli egizi con il nome di pianta dell’immortalità, il suo utilizzo è molto vario. Ne è nota l’efficacia in caso di:

È stato notato che in caso di pazienti sottoposti a radioterapia, l’aloe ha ritardato la comparsa di segni di danneggiamento della cute. Controverso è il suo utilizzo come lassativo. La Food and Drugs Amministration, nel 2002, chiese il ritiro dal commercio in tutti gli Stati Uniti di tutti i rimedi per la costipazione a base di aloe finchè non ne venisse dimostrata l’effettiva efficacia e sicurezza.

Aloe vera e altri farmaci

Sono stati riscontrati segni d’interazione tra la resina di aloe e i seguenti farmaci

Come si utilizza l'aloe vera

L'aloe vera è usata come succo da bere o come gel per uso esterno. È spesso presente in prodotti per l'igiene personale e per la bellezza, ad esempio creme, shampoo, bagnoschiuma, dentifricio.

Si tratta di un prodotto naturale molto versatile. Ecco alcuni suggerimenti per utilizzarla correttamente:

  • Per rafforzare il sistema immunitario – Stimolando le difese immunitarie si può bere succo ottenuto da 100% aloe vera privo di aloina, una sostanza irritante. È consigliato seguire il dosaggio riportato sulla confezione o chiedere a un esperto;
  • Per la digestione – È consigliato assumere uno o due misurini di succo di aloe vera puro ogni giorno. Talvolta, aiuta anche a contrastare un'eventuale stitichezza;
  • Per la depurazione delle tossine – Per sostenere il lavoro del fegato è possibile assumere ciclicamente succo di aloe vera, seguendo una sana alimentazione ed apportando un maggiore quantitativo giornaliero di acqua;
  • Per fronteggiare alcuni problemi cutanei – Come per esempio punture di insetti, bolle, brufoli, scottature, eritemi. Il gel di aloe vera può essere un toccasana. Infatti, grazie al suo potere lenitivo e rigenerativo sui tessuti, aiuta a risolvere fastidi e bruciori e accelera la guarigione;
  • Per idratare le mani secche o screpolate – Il gel di aloe vera può essere utilizzato al posto della normale crema. In caso di secchezza in altre parti del corpo, si può utilizzare allo stesso modo questo gel;
  • Per la salute del cavo orale – Grazie al suo potere antibatterico. Con il succo di aloe vera, infatti, si possono fare sciacqui del cavo orale in caso di afte e gengiviti. Contrasta inoltre la placca;
  • Per la cura dei capelli – In caso di forfora, in particolare, è possibile alleviare o risolvere questo problema con un impacco a base di aloe vera da applicare due volte a settimana. Per capelli più lucidi, si può applicare dell'aloe al posto del classico balsamo per capelli.
I trattamenti all'aloe vera, inoltre, possono essere associati ad altri trattamenti. Ad esempio:

  • per un effetto antiossidante: aloe con resveratrolo, tè verde, melograno, mirtillo;
  • per drenare e depurare: aloe con ananas, tè verde;
  • per digerire e migliorare il metabolismo: aloe con garcinia cambogia;
  • per sostenere il sistema immunitario: aloe con vitamina C.

Ricette “fai da te” con aloe vera

Ci sono diverse ricette con l'aloe da realizzare facilmente a casa; il gel di aloe vera, ad esempio, è il più comune. Vediamo insieme quali sono e come prepararle.

Gel di aloe vera a partire dalle foglie della pianta

  1. tagliare una o più foglie di aloe alla base, in quanto sono anche le più mature;
  2. eliminare il contorno spinoso;
  3. separare in due la foglia nella parte centrale;
  4. scartare un liquido giallo facendolo fuoriuscire o aiutandosi con un coltello;
  5. estrarre il gel di aloe vero e proprio;
  6. raccoglierlo con un cucchiaino o con un coltello.
Questo gel si può conservare per pochi giorni in frigorifero in un barattolo di vetro, ma si consiglia sempre di utilizzarlo fresco, preparandolo al bisogno.

Scrub all'aloe vera

  1. unire al gel di aloe vera dello zucchero o del sale, un cucchiaio per ogni cucchiaio di gel;
  2. mescolare i due ingredienti;
  3. applicare delicatamente questo composto sulle zone del corpo che ne hanno bisogno;
  4. massaggiare per qualche minuto;
  5. risciacquare.
Per un effetto più idratante, è possibile aggiungere nel primo passaggio anche un cucchiaio di olio d'oliva.

Maschera per il viso all'aloe vera

  1. preparare ad un cucchiaino di gel di aloe vera;
  2. unire uno o due cucchiaini di olio di mandorle dolci;
  3. mescolare i due ingredienti;
  4. tenere in posa sul viso per circa 10 minuti;
  5. risciacquare con acqua tiepida;
  6. tamponare con un asciugamano.
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Anoressizzanti
Il termine anoressizzante si riferisce a qualunque sostanza in grado di spegnere lo stimolo della fame e dell'appetito. Tali farmaci veng...
Digiuno
Il digiuno è una privazione alimentare volontaria o forzata per migliorare la propria condizione di salute. Si consiglia di praticare il ...
Integratori alimentari
Gli integratori alimentari sono concentrati di nutrienti, o altre sostanze, con un effetto nutrizionale o fisiologico, il cui scopo è que...