Anemia

Contenuto di: ,

L'anemia da deficit di ferro si presenta quando c’è una quantità ridotta di globuli rossi. I principali sintomi sono stanchezza.

Che cos’è l’anemia da deficit di ferro?

Anemia | Pazienti.it

L’anemia si presenta quando c’è una quantità ridotta di globuli rossi. La riduzione di globuli rossi si verifica in quanto il corpo non ha abbastanza ferro per produrli. I principali sintomi sono stanchezza e letargia (mancanza di energia, sonnolenza).

Quali sono i tipi di anemia da deficit di ferro?

Ci sono diversi tipi di anemia e ciascuno di essi ha cause differenti. Il tipo più comune è l’anemia. Altre forme di anemia possono essere causate da una carenza di vitamina B12 o acido folico.

Ferro

Il ferro si trova nella carne, nella frutta secca e in alcuni tipi di verdura. È utilizzato dal corpo per la produzione di emoglobina, che aiuta a immagazzinare e a trasportare l’ossigeno nei globuli rossi. L’emoglobina trasporta l’ossigeno dai polmoni al resto del corpo. Se c’è una carenza di ferro nel sangue, gli organi e i tessuti non riescono a beneficiare della quantità di ossigeno di cui hanno bisogno.

Quali sono i sintomi dell’anemia da deficit di ferro?

I più comuni sintomi dell’anemia da deficit di ferro includono:

  • stanchezza
  • letargia (sonnolenza, stanchezza)
  • dispnea (respirazione difficoltosa)
  • palpitazioni (battito cardiaco irregolare)

I sintomi meno comuni dell’anemia da deficit di ferro includono:

  • mal di testa
  • tinnito (percezione che un rumore in uno o entrambe le orecchie o nella testa provenga al di fuori del corpo, come un fischio nelle orecchie)
  • senso del gusto alterato
  • lingua dolorante
  • sensazione di prurito
  • disfagia (difficoltà nel deglutire)

Cambiamenti dell’aspetto fisico

In caso di anemia da deficit di ferro si possono notare anche dei cambiamenti nell'aspetto fisico. Per esempio, i segnali di una possibile anemia da deficit di ferro possono essere:

  • carnagione pallida
  • glossite atrofica (lingua liscia in modo anomalo)
  • ulcere dolorose (piaghe aperte) sui lati della bocca (cheilite angolare)
  • unghie secche e fragili
  • unghie a forma di cucchiaio

Molte persone affette da anemia da deficit di ferro manifestano solo pochi segni della malattia. Per esempio, si può notare stanchezza o difficoltà respiratoria dopo avere salito di corsa le scale. L’intensità dei sintomi può dipendere da quanto velocemente si sviluppa l’anemia. Per esempio, si possono notare pochissimi sintomi o questi possono svilupparsi gradualmente se l’anemia è causata da una perdita di sangue cronica (a lungo termine) e lenta, come un’ulcera gastrica (una piaga aperta che si sviluppa all'interno dello stomaco).

Chi è colpito dall’anemia da deficit di ferro?

L’anemia da deficit di ferro colpisce più di un uomo su 20 e una donna su 20 dopo menopausa (la scomparsa delle mestruazioni). L’anemia da deficit di ferro può essere più comune nelle donne che ancora hanno le mestruazioni, perché le mestruazioni e la gravidanza possono provocarla.

Quali sono le cause dell’anemia da deficit di ferro?

L’anemia da deficit di ferro si presenta quando il corpo non ha abbastanza ferro. Una mancanza di ferro nel corpo può essere causata da svariati fattori.

Perdita di sangue gastrointestinale

Il tratto gastrointestinale è la parte del corpo responsabile della digestione del cibo, è formato:

  • da stomaco: un organo a forma di sacco che collabora alla digestione del cibo agglomerandolo e mescolandolo con gli acidi per ridurlo a pezzetti piccolissimi
  • da intestino: digerisce e assorbe i cibi e i liquidi

Un sanguinamento nello stomaco e nell'intestino è la causa più comune dell’anemia da deficit di ferro negli uomini e nelle donne dopo la menopausa (quando le mestruazioni terminano). Le cause di sanguinamento gastrointestinale sono varie.

Antinfiammatori non steroidei (FANS)

Se si usano alte dosi e per lungo tempo farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) si può verificare del sanguinamento nello stomaco. L’ipobrufene e l’aspirina sono due FANS comuni. Se si sospetta un sanguinamento gastrointestinale, bisogna che il medico prescriva dei farmaci alternativi meno pericolosi per lo stomaco e per l’intestino.

Ulcera gastrica

A volte, l’acido nello stomaco (che generalmente collabora nel processo di digestione) può corrodere l’interno dello stomaco stesso. Quando accade questo, l’acido crea un’ulcera (una piaga aperta), detta ulcera peptica. Occasionalmente, un’ulcera gastrica può causare sanguinamento. In alcuni casi, i sintomi per questo possono essere la presenza di sangue nel vomito e nelle feci. Tuttavia, se un’ulcera sanguina lentamente, si potrebbero non avere sintomi. In entrambi i casi, il sangue perso dallo stomaco può creare un’anemia.

Tumore

In alcuni casi rari, il sanguinamento gastrointestinale può essere causato da un tumore, generalmente dello stomaco o del colon (parte dell’intestino, che compone l’apparato digerente). Diagnosticando la causa dell’anemia, il medico verifica qualsiasi possibile segno di tumore. Se c’è il sospetto, si è rinviati al gastroenterologo (uno specialista che si occupa delle malattie dell’apparato digerente) per ulteriori esami. In questo modo, il tumore è individuato, diagnosticato e trattato il più velocemente possibile.

Angiodisplasia

Il sanguinamento gastrointestinale può essere causato anche da una malattia chiamata angiodisplasia, un’anomalia dei vasi sanguigni nel tratto gastrointestinale che può causare sanguinamento.

Quali sono le cause dell’anemia per carenza di ferro nelle donne?

Nelle donne che hanno ancora le mestruazioni, le cause più comuni di anemia da deficit di ferro sono:

  • mestruazioni: generalmente, solo le donne con ciclo molto intenso sviluppano anemia da deficit di ferro. Se si ha un sanguinamento intenso in più cicli si è affette da menorragia
  • gravidanza: è molto comune nelle donne incinte lo sviluppo di un’anemia da deficit di ferro. Questo perché il corpo ha bisogno di ferro in più in modo che il bambino abbia un apporto sufficiente di sangue e riceva tutto l’ossigeno e tutti i nutrienti necessari. Molte donne incinte necessitano di un integratore di ferro, particolarmente dalla ventesima settimana di gravidanza

Anemia | Pazienti.it

Quali sono le altre cause dell’anemia da deficit di ferro?

Altre malattie o situazioni che causano perdita di sangue e possono condurre a un’anemia da deficit di ferro includono:

  • malattia infiammatoria intestinale: una malattia che causa infiammazione (rossore e gonfiore) nell’apparato digerente, come il morbo di Crohn e la colite ulcerosa
  • esofagite: un’infiammazione dell’esofago causata dalla fuoruscita di acidi dello stomaco
  • schistosomiasi: un’infezione causata da parassiti che si trovano principalmente nell’Africa subsahariana
  • donazione di sangue: donare una grande quantità di sangue può provocare anemia
  • trauma: un serio incidente, come un incidente d’auto, può causare una grossa perdita di sangue
  • sanguinamento del naso: se si soffre di sanguinamento del naso, si può soffrire di anemia, sebbene sia raro
  • ematuria (sangue nelle urine): anche questa è rara e può essere il sintomo di un’altra malattia

Malassorbimento

Il malassorbimento (quando il corpo non può assorbire il ferro dal cibo) è un’altra possibile causa dell’anemia da deficit di ferro. Può verificarsi quando:

  • si soffre di celiachia: una intolleranza al glutine che danneggia le pareti intestinali
  • si è subita una gastrectomia: una procedura che prevede la rimozione di una parte dello stomaco, per esempio un tratto affetto da tumore

Dieta

Fin quando si è incinta, è molto raro che un’anemia da deficit di ferro sia causata totalmente da una mancanza di ferro nella dieta. Per le donne incinte è consigliabile aumentare il consumo di cibi ricchi di ferro per evitare lo sviluppo dell'anemia.

Come si cura l’anemia da deficit di ferro?

La cura dell’anemia da deficit di ferro prevede l’assunzione di integratori per rimpiazzare la mancanza di ferro nel corpo. I risultati sono generalmente buoni e la malattia raramente causa complicazioni serie. Se si è affetti da anemia da deficit di ferro si ha bisogno di un controllo a distanza di pochi mesi per verificare che la cura funzioni e che i livelli di ferro siano ritornati normali.In alcuni casi, ulteriori test prescritti dallo specialista potrebbero essere necessari per determinare una causa a monte dell’anemia da deficit di ferro. Negli uomini, la causa più comune è il sanguinamento del tratto gastrointestinale (stomaco e intestino), che può richiedere una cura specifica.

Argomenti: anemia mestruazioni abbondanti mancanza di ferro
Acido_folico | Pazienti.it
Anemia da deficit di acido folico

L’acido folico fa parte delle vitamine B ed è importante per la produzione di nuove cellule, in particolare dei globuli rossi, i quali trasportano l’ossigeno nel sangue. Se non sono...

Anemia_perniciosa | Pazienti.it
Anemia perniciosa

L'anemia perniciosa è una forma di anemia da carenza di vitamina B12. La vitamina B12 aiuta l'organismo a produrre globuli rossi sani e aiuta a mantenere sane le cellule nervose....

Fotosearch_k10475610 | Pazienti.it
Prima visita ematologica

La prima visita ematologica serve per la diagnosi di eventuali patologie correlate al sangue e ad individuare la terapia più adatta.

Ferro | Pazienti.it
Ferro

Il ferro è indispensabile nei processi di respirazione cellulare e nel metabolismo degli acidi nucleici. Gli alimenti ricchi di ferro sono le carni, il fegato, i crostacei.

Carenza_nutritiva | Pazienti.it
Carenza nutritiva

Una carenza nutritiva consiste in una deficiente assunzione di principi nutritivi. Tale condizione comporta una varietà di problemi di salute quali anemia e beriberi.

Sangue | Pazienti.it
Emoglobina

L’emoglobina è una proteina globulare presente nei globuli rossi con la funzione di trasportare ossigeno dai polmoni ai tessuti attraverso il sangue e che restituisce l’anidride carbonica che dai tessuti...

Emodialisi | Pazienti.it
Emodialisi

L'emodialisi è una pratica medica che si attua in casi di insufficienza renale. L'emodialisi svolge le funzioni principali dei reni.

Missing | Pazienti.it
Trasfusione di sangue

Una trasfusione di sangue è una procedura medica atta a ricevere del sangue tramite una flebo inserita in uno dei vasi sanguigni. Si ricorre alle trasfusioni per...

Missing | Pazienti.it
Antianemici

I farmaci antianemici sono quei farmaci che aumentano il numero dei globuli rossi e aiutano a contrastare le anemie.

Missing | Pazienti.it
Sferocitosi ereditaria

E’ un tipo di anemia emolitica che causa ittero e splenomegalia.