Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Sintomi
  4. Bocca Amara

Bocca amara

Bocca amara
Curatore scientifico
Dr. Natale Saccà
Specialità del contenuto
Gastroenterologia Otorinolaringoiatria

Cosa si intende per bocca amara

La sensazione di bocca amara è molto comune ed è, spesso, sintomo di diverse patologie. Questa fastidiosa sensazione può dipendere anche da cattive abitudini alimentari e da una digestione difficile.

In questi casi, è bene parlarne al proprio medico curante, per capire insieme qual è l'origine del disturbo. 

Cause del sapore amaro in bocca

La condizione di bocca amara è più comune di quanto si possa pensare.

Un sapore metallico in bocca può indicare una malattia grave, come ad esempio un problema renale o epatico, oppure il diabete o alcuni tipi di cancro, ma queste ragioni non sono comuni e di solito sono accompagnate da altri sintomi.

Se si è in buona salute, la causa di bocca amara in genere è benigna. Se il cattivo sapore è l’unico sintomo, ciò potrebbe essere legato all’utilizzo di alcuni farmaci da prescrizione. Ecco le cause più comuni:

  • Scarsa igiene orale: se non viene usato regolarmente il filo interdentale, si può incorrere in problemi ai denti e alle gengive, tra cui le gengiviti, parodontiti e le varie infezioni dei denti. Queste possono essere risolte con una prescrizione del dentista. Il sapore metallico di solito va via con la scomparsa dell'infezione.
  • Farmaci da prescrizione: questi comprendono gli antibiotici come la Tetraciclina, l’Allopurinolo, una medicina per la cura della gotta, il litio, che viene utilizzato per trattare alcune condizioni psichiatriche e alcuni farmaci per le patologie cardiache. Inoltre, alcuni farmaci, come gli antidepressivi, possono causare secchezza della bocca. I medicinali possono influenzare il gusto perché, entrando nella bocca, sono molto vicini alle papille gustative.
  • Vitamine: gli integratori multivitaminici con metalli pesanti (quali rame, zinco o cromo), oltre a quelli di ferro e calcio, possono provocare il sapore metallico. Di solito, quest’ultimo andrà via appena il corpo avrà elaborato le medicine. In caso contrario, è bene controllare il dosaggio del farmaco e assicurarsi di non assumerne una dose eccessiva. 
  • Infezioni: le infezioni respiratorie, come il raffreddore e la sinusite, cambiano molto il senso del gusto, anche se in modo temporaneo, dato che i sapori sgradevoli andranno via non appena l’infezione sarà conclusa. 
  • Trattamento del cancro: i pazienti in trattamento per il cancro con la chemioterapia o con le radiazioni possono sperimentare un sapore metallico in bocca.
  • Gravidanza: un sintomo della gravidanza, comume nel primo trimestre, è la disgeusia, il termine medico utilizzato per indicare un cambiamento nel senso del gusto. La bocca amara in gravidanza è causata da cambiamenti nei livelli ormonali. Gli ormoni, e in particolare gli estrogeni, sembrano avere un ruolo nel controllo e nella moderazione del senso del gusto. Quando si è incinta, i livelli di estrogeni, e quindi il senso del gusto, possono fluttuare ampiamente. Inoltre, il senso del gusto e quello dell'olfatto sono intimamente connessi, quindi i cambiamenti legati alla gravidanza nel senso dell'olfatto possono anche portare a quel gusto metallico che si sente in bocca. Mentre la gravidanza prosegue e gli ormoni si stabilizzano, la bocca amara dovrebbe dissiparsi..
  • Demenza: le persone con demenza hanno spesso alterazioni del gusto. Le papille gustative sono collegate dai nervi al cervello. Alcune anomalie del gusto si possono verificare quando la porzione del cervello legata al gusto non funziona correttamente.
  • Esposizione a sostanze chimiche: se si è esposti al mercurio o al piombo, l'inalazione di elevati livelli di queste sostanze è spesso in grado di produrre un sapore metallico in bocca.
La bocca amara può essere anche sintomo anche di:

Bocca amara e lingua bianca

Se il sapore amaro si associa a un altro sintomo più evidente, ovvero la lingua bianca, potrebbe trattarsi di un'infiammazione batterica, spia di disturbi che è meglio non trascurare. 

Tra le cause, si possono trovare: 

  • Lichen planus: si manifesta con bruciore e patina sulla lingua. Si tratta di una malattia autoimmune, che va ad alterare il corretto funzionamento del sistema immunitario. 
  • Infezioni batteriche: spesso conseguenza di una cattiva igiene orale e di una proliferazione batterica (mughetto, afte, HIV). 
  • Disturbi gastrointestinali: cirrosi epatica, gastrite, Helicobacter Pylori o epatite.

Bocca amara al mattino

È più comune di quanto si possa pensare e, anche se non è niente di serio, a volte può indicare una realtà presente nel corpo che si dovrebbe tenere in considerazione, come una dieta povera o un accumulo di batteri.

Quasi tutte le persone si svegliano con uno strano sapore in bocca. La lingua accumula una serie di batteri che immagazzina durante la notte, i quali causano una bocca amara. È normale, tuttavia, i medici affermano che a volte potrebbe succedere a causa di qualche tipo di malattia. 

Le cause della bocca amara al mattino possono essere:

  • Batteri: la bocca amara è solitamente prodotta da batteri anaerobici che si trovano dietro alla lingua e rilasciano piccole secrezioni di zolfo. Se non si ha questa sensazione sgradevole durante il giorno, è perché la saliva li fa scomparire o li distrugge, ma durante la notte, la produzione di saliva si riduce drasticamente e questi elementi rimangono sulla lingua dando questo sapore amaro. È qualcosa che succede a tutti.
  • Sinusite: se si soffre di sinusite, il muco nasale diventa più sensibile e quindi lascia cadere piccole secrezioni. Il muco nasale è ricco di proteine ​​ed è un buon alimento per i batteri. Si moltiplicano e, come risultato, continuano a produrre più zolfo, il quale provoca questo cattivo sapore in bocca.
  • Esofago: si potrebbe soffrire di acidità di stomaco. La digestione diventa più lenta e il cibo è più difficile da digerire. Questa acidità nutre i batteri della lingua e quindi il sapore sarà particolarmente amaro.
  • Problemi al fegato: il fegato ha una funzione essenziale nella pulizia del corpo da tossine, elementi nocivi e tossici, oltre a svolgere altri meccanismi speciali nella metabolizzazione degli enzimi, ma può succedere che all'improvviso si potrebbe presentare qualche problema o potrebbe essere semplicemente necessario ripulire. Uno di questi sintomi è proprio la bocca amara al mattino.
  • Itterizia: l'ittero si verifica se si ha un problema nel metabolizzare la bilirubina, una disfunzione che è anche associata al fegato che causa cambiamenti nei globuli rossi che provocano una serie di problemi nel corpo. I sintomi più evidenti sono un colore della pelle gialla e un sapore amaro in bocca che è più forte al mattino.
La cosa migliore da fare è ricorrere agli alimenti che aiutano a disintossicare il corpo. Per fare ciò, si dovrebbero seguire i seguenti passi:

  • Iniziare la giornata mangiando uno spicchio d'aglio a stomaco vuoto, il miglior disintossicante naturale che esista. 
  • Un succo disintossicante per cena: una barbabietola, uno spicchio d'aglio, un succo di mezzo limone, un rametto di prezzemolo e un cucchiaino di miele. Mettere tutti gli ingredienti nel frullatore per ottenere un succo ben miscelato. Aiuterà a purificare il corpo, eliminare le tossine e i batteri e ci si sveglierà con un gusto migliore in bocca.

Bocca amara e asciutta

Se si soffre di sintomi di secchezza delle fauci (xerostomia), si produce meno saliva. Meno saliva significa meno ossigeno. Se c'è meno ossigeno disponibile nell'ambiente orale, si ha un ambiente anaerobico, che è perfetto per il diffondersi dei batteri produttori di zolfo. In sostanza, i batteri sono in grado di produrre alti livelli di gas di zolfo, che a loro volta peggiorano il respiro e il sapore, provocando la bocca amara. La bocca asciutta può causare l'alitosi

Una volta che la lingua diventa molto secca causando una bocca amara e impastata, lo strato esterno diventa molto sensibile. 

Dolore al fianco destro e bocca amara

Il fegato è il principale purificatore attraverso il quale il sangue e i fluidi del corpo vengono filtrati da tutte le sostanze nocive. Ostruzioni e squilibri nell'azione naturale di questo organo vitale, sono la prima causa primaria di tutte le condizioni anormali del sistema di natura generale.

I sintomi principali di un'epatopatia sono:

  • Colore giallastro della pelle o macchie gialle sul viso e su altre parti del corpo.
  • Sonnolenza, con frequenti mal di testa.
  • Bocca amara o cattivo gusto in bocca, secchezza della gola.
  • Palpitazioni.
  • Tosse secca, con mal di gola.
  • Appetito instabile, acidità di stomaco, sensazione di soffocamento.
  • Vomito.
  • Angoscia.
  • Pesantezza, sensazione di gonfiore e pienezza dello stomaco.
  • Dolore al fianco destro.
  • Dolori aggravanti a entrambi i fianchi, alla schiena, al petto e alle spalle.
  • Irrequietezza notturna, sensazione di stanchezza e dolori su tutto il corpo al risveglio.
  • Coliche, dolore alle budella.
  • Costipazione, in alternanza a frequenti attacchi di diarrea.
  • Flatulenza, nervosismo.
  • Urina densa, torbida o di colore scuro.
  • Freddezza delle estremità.
  • Afflusso di sangue alla testa, con sintomi di apoplessia.
  • Intorpidimento degli arti, soprattutto di notte.
  • Brividi di freddo, alternati a vampate di calore.

Bocca amara e salivazione

Ogni giorno, il corpo produce circa 1 litro e mezzo di saliva. La saliva è un disinfettante naturale per la bocca, aiuta a mantenere la salute delle gengive, prevenire la carie, lavare via le particelle di cibo.

Mentre la saliva mantiene la bocca pulita, la condizione dello sputo può anche fornire indizi su altre cose che accadono nel corpo. 

Se la bocca è amara, ci potrebbe essere in corso un reflusso gastroesofageo. Questa condizione può consentire all'acido dello stomaco di risalire in gola, producendo quel sapore amaro rivelatore. Si potrebbero anche notare problemi come l'alitosi o la nausea. Se il dottore diagnostica il reflusso, può suggerire cambiamenti nello stile di vita come perdere peso o evitare cibi grassi e piccanti.

Farmaci e altre cure

Un sapore metallico o amaro in bocca può essere fastidioso, soprattutto quando non si conosce la causa o il rimedio appropriato. Ecco alcuni metodi per eliminare il problema:

  • Utilizzare bicarbonato di sodio: aggiungete un po’ di bicarbonato di sodio (mezzo cucchiaino) sullo spazzolino da denti prima di applicare il dentifricio. Lavate i denti e la lingua a fondo per circa 2 minuti e mezzo. Ricordare di lavare i denti almeno 2 volte al giorno, usando il filo interdentale per eliminare i batteri in profondità.
  • Utilizzare il collutorio: sciacquare la bocca per circa 30 secondi con un cucchiaio di collutorio. Si può eseguire questa azione per un tempo più prolungato, seguendo comunque le istruzioni del produttore. Utilizzare il filo interdentale al gusto di menta per pulire i denti dopo aver risciacquato la bocca.
  • Provare a usare un antiacido: il reflusso e l’indigestione possono lasciare l'amaro in bocca. In questi casi, è possibile acquistare un antiacido da banco per cancellare il sapore sgradevole. Tuttavia, è necessario rispettare le dosi e le indicazioni presenti nel foglio illustrativo del farmaco.

I rimedi naturali per il sapore metallico in bocca

Ecco alcuni rimedi naturali per eliminare la bocca amara

  • Mangiare agrumi: si può stimolare la produzione di saliva mangiando gli agrumi, che cancellano il sapore amaro dalla bocca. In alternativa, si possono bere succhi di frutta all’arancia o al limone per risolvere il problema.
  • Praticare una buona igiene orale: la scarsa igiene orale è una delle principali cause del sapore amaro in bocca. Assicurarsi di pulire bene le gengive e la lingua quando ci si lava i denti. Utilizzare sempre un collutorio dopo la spazzolatura e lavarsi i denti almeno 2 volte al giorno. I dentisti consigliano di usare il filo interdentale almeno 3-4 volte a settimana. Comunque, se lo si usa ogni sera prima di andare a letto, sarà più facile mantenere la bocca pulita.
  • Assumere abbastanza acqua in modo da ridurre i livelli di acido nello stomaco e le tossine dalla bocca.
  • Masticare delle caramelle alla menta o agli agrumi dopo i pasti piccanti.
  • Masticare un cucchiaino di chiodi di garofano.
  • Fare dei pasti piccoli ma frequenti e limitare il consumo di cibi fritti e piccanti che scatenano il reflusso acido.

Alimentazione in caso di bocca amara

Mangiare agrumi può aiutare a rimuovere una sensazione di amaro dalla bocca. Ciò è particolarmente utile se si ha un cattivo gusto in bocca a causa dell'invecchiamento, di una ferita, della gravidanza o di un trattamento per il cancro, perché il sapore acuto degli agrumi aiuta a stimolare le papille gustative.

Anche frutta come limoni, arance e pompelmi aiuta a far fluire più saliva e quindi a sciacquare il cattivo sapore dalla bocca.

Bere molta acqua aiuta a lavare via le tossine che risiedono in bocca, oltre a ridurre la quantità di acidi presenti nello stomaco. 

Per coloro che hanno chiodi di garofano o cannella in casa, un cucchiaino di una di queste spezie può essere messo in bocca più volte al giorno per eliminare il gusto.

Il succo di aloe vera ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche. Ha anche proprietà curative che curano la lingua o le parti interne della bocca da qualsiasi tipo di lesione che favorisce l'amarezza della bocca. Uccide i batteri e aiuta a mantenere la bocca sana.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Reflusso biliare (vomito biliare)
Il reflusso biliare o vomito biliare è un sintomo che si manifesta attraverso conati di vomito verde. La bile, riversandosi nello stomaco...
Rinorrea
La rinorrea è un disturbo a carico delle vie respiratorie che può avere diverse cause; occorre arrivare a una diagnosi precisa per capire...
Nodo alla gola (bolo isterico)
Il nodo alla gola o bolo isterico è un sintomo associato a numerose patologie; questa sensazione può dipendere da numerose cause, ma occo...